La Tezenis lotta, soffre ed espugna ancora Legnago: la serie va sul 2-0

La Scaligera trova un'altra vittoria al Palaborsani, al termine di una partita combattuta fino alla fine: i gialloblu ora hanno il match all'Agsm Forum, nella gara che si disputerà alle 20.45 di sabato

Una grande Tezenis mette un'importante ipoteca sul passaggio al prossimo turno di playoff, superando per la seconda volta in tre giorni la Contract Legnano sul suo parquet. La Scaligera Basket si è portata così sul 2-0 nella serie, al termine di una partita che l'ha vista sempre davanti nonostante i tentativi di sorpasso dei padroni di casa, puntualmente respinti grazie anche ad un Greene IV da 18 punti e ad un Jones da 17. 
Sofferto il finale, con Legnano che anche stavolta si è portata sotto, mancando l'aggancio decisivo. Gara 3 ora si disputerà alle 20.45 di sabato all'Agsm Forum, per il match point a favore dei veronesi. 

LA CRONACA - Coach Dalmonte ha scelto Amato, Greene IV, Jones, Udom e Poletti per iniziare la gara mentre Legnano è partita con Zanelli, Raivio, Tomasini, Pullazi e Mosley.
I padroni di casa hanno iniziato la partita proponendo una zona 2-3 punita da 2 triple di Greene IV e inframezzate dalla schiacciata di Mosley (2-6). La prima metà del quarto è proseguita sui binari dell’equilibrio con le due squadre che trovavano canestri da vicino con Udom e Mosley, così dopo 5′ il tabellone recitava 10-11. Una tripla di Jones e un’entrata di Amato hanno consentito il primo allungo gialloblù sul 12-18 con l’allenatore di casa costretto al timeout. Ripreso il gioco Tezenis è riuscita a mantenere il vantaggio ed il primo quarto si è chiuso sul 15-22.
La seconda frazione si è aperta con una bomba di Jones seguita da un canestro di Amato, che ha fatto segnare il massimo vantaggio degli ospiti (16-27). Reazione di Legnano che si è riportata sotto di 7 lunghezze, costringendo Dalmonte ha chiamare timeout, poi i 5 punt di Amato hanno permesso alla Scaligera di mantenere il vantaggio. Pullazi poi ha guidato i suoi fino al -5, prima che la tripla di chiudesse il primo tempo sul 32-40.  
La partita è ricominciata con una tripla di Greene IV, ma prima Tomasini poi Mosley hanno riportato la Contract ancora a -5 (40-45). Con la Tezenis che faticava a trovare la via del canestro, i padroni di casa si sono avvicinati ulteriormente grazie alla bomba di Zanelli con 3’44 sul cronomentro del terzo quarto. Concluso il timeout chiesto da Dalmonte, ancora Zanelli ha portato i suoi sul -1, prima che il canestro di Udom e la bomba di Greene IV sbloccassero la Tezenis, per il 47-53 della fine della terza frazione.
L'ultimo, decisivo periodo è iniziato con un parziale di 4-0 per i biancorossi, con Verona che si è riportata sul +6 (51-57), con un libero di Jones e una tripla di Totè. Greene IV e Jones hanno poi alimentato il parziale gialloblu fino al 51-61, con coach Ferrari costretto a chiedere il timeout. Tornata in campo, Legnano si è riportata sul -2 sotto la guida di Zanelli, con il Palaborsani diventato una bolgia. Jones ha poi risposto dalla lunetta, ma Mosley ha tenuto i suoi a contatto. Dopo i due liberi di Toscano solo un possesso divideva le 2 squadre, ma ci ha pensato lo step back di Jones a ristabilire le distanze sul 68-64. Palpitante il finale, con il -2 di Raivio a 10 secondi dalla fine, Grenne IV che risponde dai liberi, l'errore di Zanelli a 2 secondi dalla fine e i liberi di Ikangi che sancicono la vittoria della Scaligera. 66-72 e ora la serie, sul 2-0, si sposta a Verona. 

FCL Contract Legnano – Tezenis Verona 66-72
(15-22, 17-18, 15-13, 19-19)

FCL Contract Legnano: William ralph jr. Mosley 17 (7/12, 0/0), Alessandro Zanelli 14 (3/5, 1/8), Daniele Toscano 12 (2/5, 1/3), Simone Tomasini 8 (4/8, 0/6), Nikolas thomas Raivio 7 (3/6, 0/3), Rei Pullazi 4 (1/2, 0/5), Federico Maiocco 4 (2/3, 0/2), Luca Gazineo 0 (0/0, 0/0), Francesco Biraghi 0 (0/0, 0/0), Edoardo Roveda 0 (0/0, 0/0), Paolo Tosi 0 (0/0, 0/0), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/0). Coach: Ferrari.

Tiri liberi: 16 / 18 – Rimbalzi: 42 18 + 24 (William ralph jr. Mosley 16) – Assist: 9 (Alessandro Zanelli 4)

Tezenis Verona: Phillip edward Greene iv 18 (2/3, 4/9), Jamal Jones 17 (3/4, 2/5), Andrea Amato 15 (2/3, 3/6), Mattia Udom 10 (4/5, 0/4), Leonardo Tote 6 (0/3, 2/2), Iris Ikangi 4 (0/0, 0/1), Mitchell Poletti 2 (0/2, 0/1), Matteo Palermo 0 (0/1, 0/2), Curtis Nwohuocha 0 (0/0, 0/0), Francesco Oboe 0 (0/0, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0), Omar Dieng 0 (0/0, 0/0). Coach: Dalmonte.n 

Tiri liberi: 17 / 22 – Rimbalzi: 25 3 + 22 (Phillip edward Greene iv, Iris Ikangi 5) – Assist: 15 (Andrea Amato 5)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 4 all'8 dicembre 2020

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento