Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Via libera della Giunta al "Centro canoa e kayak" al Chievo

Il progetto, un'intervento all'avanguardia sulle rive dell'Adige, costerà due milioni e mezzo di euro e sarà finanziato al 50 per cento dalla Regione e al 50 dalla società calcistica Chievo Verona.

Su proposta dell’assessore all’Edilizia sportiva Stefano Casali, la Giunta comunale ha approvato oggi il progetto preliminare per la realizzazione del nuovo impianto sportivo di eccellenza denominato “Centro Canoa Kayak” al Chievo. Il costo complessivo dell’intervento, che sarà di circa 2 milioni 500 mila euro, viene finanziato per il 50 per cento dall’assessorato ai Lavori Pubblici della Regione Veneto e per il restante dalla società calcistica Chievo Verona.

“Si tratta di un intervento importante- spiega Casali - frutto della collaborazione tra Comune, Regione e privato, che pone Verona all’avanguardia in tema di strutture dedicate alla pratica delle discipline sportive minori. Inoltre – aggiunge Casali - il nuovo complesso sportivo sorgerà sulla riva dell’Adige, luogo perfetto per la pratica della canoa e del kayak”. Il progetto prevede anche la realizzazione di impianti per le attività calcistiche di formazione giovanile.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera della Giunta al "Centro canoa e kayak" al Chievo

VeronaSera è in caricamento