Sport Stadio / Via San Marco

Verona. Record di punti e di vittorie in regular season per Calzedonia. Altotevere cede 3-1

La formazione di Andrea Giani stabilisce tre nuovi record per la società scaligera, che non era mai andata oltre il sesto posto in classifica della stagione 2004/2005

La Calzedonia Verona vince per 1 a 3 sul campo di Sansepolcro e stabilisce il nuovo record di punti nella storia della società. A quota 47, Verona consolida il proprio quinto posto in classifica generale con il miglior piazzamento mai raggiunto dalla società fino ad ora nella massima serie.
Deroo è votato MVP della partita, 16 punti per lui, miglior marcatore dell’incontro.

Andrea Giani manda in campo la formazione classica con Coscione in cabina di regia, Gasparini opposto, Zingel e Anzani al centro, Sander e Deroo schiacciatori di posto quattro e Pesaresi libero; durante il match, però, il tecnico scaligero utilizza ampiamente anche Gitto, Bellei e White mentre nel finale trova spazio anche Borgono.

Altotevere risponde con Corvetta palleggiatore, Maric opposto, Della Lunga e Randazzo schiacciatori, Mazzone e Aganits al centro con Tosi libero.

Il primo parziale si apre con il break dei padroni di casa, subito avanti per 4 a 2. La Calzedonia reagisce e lo fa con determinazione, replicando con quattro punti consecutivi (4-6). I gialloblù macinano gioco, Coscione mura Della Lunga e la Calzedonia va a più quattro (6-10). Verona mantiene il vantaggio per lunghi tratti, trovando in Sander un ottimo terminale in attacco (71% nel parziale). Nel finale, però, Altotevere prova il recupero punto dopo punto. Il pareggio arriva sul 23 a 23, quando Aganits mura Zingel. Si va così ai vantaggi, i gialloblù rimangono sempre avanti e nel finale Sander mura Maric per il 24 a 26 finale.

Il secondo set la Calzedonia Verona trova ritmo fin dalle prime battute. Lo strappo decisivo arriva ad inizio parziale con i gialloblù che si portano sul 2 a 9 con Anzani grande protagonista dalla linea dei nove metri. Deroo diventa sempre più terminale offensivo infermabile e colpisce ripetutamente. Nel finale, Altotevere prova a riavvicinarsi; Mazzone firma l’ace del 18 a 22 ma la Calzedonia Verona replica con il break decisivo (18-25).

Il terzo parziale è il più netto nel punteggio. Verona è costretta a cedere il passo alla formazione locale che si aggiudica il parziale con un ampio vantaggio. Il set finisce sul 25 a 13 dopo che il parziale è rimasto in equilibrio solamente nelle prime azioni. Giani manda in campo Gitto e Bellei ma il 6 a 3 iniziale mette subito pressione ai gialloblù. Dal 9 a 6, Verona scivola fino al 13 a 6 con un turno al servizio micidiale di Della Lunga. Mazzone sale in cattedra poco dopo e infila quattro punti consecutivi (20-10). Nel finale la musica non cambia, finisce 25 a 13.

Verona si ritrova fin da subito nel quarto set, allungando in maniera decisiva dopo il 4 a 4 firmato da Mazzone. Verona arriva fino al 4 a 10, con tre punti di Deroo e due di Anzani. La Calzedonia mantiene saldamente in mano il gioco e nelle ultime battute, Giani manda in campo anche Borgogno che schiaccia il 16 a 23. L’ultimo punto è messo a segno da Gasparini, che chiude sul 18 a 25.

VERONA CHIUDE LA REGULAR SEASON CON IL RECORD DI PUNTI - La vittoria a Sansepolcro chiude la regular season 2014/15 per la Calzedonia Verona che scrive una pagina importante della storia della società scaligera.
I ragazzi guidati da Andrea Giani, infatti, con i 47 punti conquistati nella stagione regolare hanno fatto registrare il record di punti mai conquistato dalla società gialloblù nella massima serie. Il precedente primato era relativo alla stagione sportiva 2009/10, quando Verona si fermò a 44 punti.
I 47 punti totali hanno consentito alla Calzedonia Verona di chiudere in quinta posizione e anche questo è un primato. Il miglior risultato di sempre, infatti, era la sesta piazza conquistata nella stagione 2004/05 al termine del secondo campionato nella massima serie per il club. La vittoria di Sansepolcro, inoltre, ha consentito di raggiungere la sedicesima vittoria in regular season: anche questo caso si tratta di un record. Il precedente miglior risultato era relativo alla stagione 2009/10, con dieci vittorie.

Questi tutti i piazzamenti di Verona nella massima serie: 2014/15 – 5a posizione con 47 punti (campionato a 13 squadre); 2013/14 – 8a posizione con 25 punti (campionato a 12 squadre); 2012/13 – 12a posizione con 9 punti (campionato a 12 squadre); 2011/12 – 11a posizione con 29 punti (campionato a 12 squadre); 2010/11 – 7a posizione con 37 punti (campionato a 14 squadre); 2009/10 – 8a posizione con 44 punti (campionato a 15 squadre); 2008/09 – 9a posizione con 36 punti (campionato a 14 squadre); 2006/07 – 14a posizione con 19 punti (campionato a 14 squadre); 2005/06 – 7a posizione con 41 punti (campionato a 14 squadre); 2004/05 – 6a posizione con 40 punti (campionato a 14 squadre); 2002/03 – 13a posizione con 22 punti (campionato a 14 squadre).

GASPARINI RE DEGLI ACE PER IL SECONDO ANNO CONSECUTIVO - E’ ancora una volta l’opposto della Calzedonia Verona a conquistare il titolo di “Best server” del campionato italiano di SuperLega. Con i 43 ace messi a segno nell’ultima giornata di campionato, Gasparini ha consolidato il suo primato chiudendo il campionato con cinque in più rispetto al gruppo dei secondi classificati a 38. Gasparini si conferma così in questa speciale classifica, dopo la vittoria nello scorso campionato con 47 ace totali. Per trovare un altro gialloblù vincente in questa graduatoria, bisogna tornare indietro esattamente di dieci campionati: era la stagione 2004/05, vinse Ramon Gato con 56 ace.

ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO-SANSEPOLCRO - CALZEDONIA VERONA 1-3
(24-26, 18-25, 25-13, 18-25)  

ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO-SANSEPOLCRO: Franceschini, Lensi (L), Corvetta, Dolfo 7, Kaszap, Tosi (L), Della Lunga 15, Aganits 5, Maric 12, Randazzo 1, Mazzone 13. Non entrati Teppan, Daldello. All. Polidori.

CALZEDONIA VERONA: Zingel 5, Coscione 3, Pesaresi (L), Gitto 3, Gasparini 9, Deroo 16, White, Centomo (L), Bellei 3, Borgogno 1, Sander 14, Anzani 8. Non entrati Blasi. All. Giani.

ARBITRI: Bartolini, Pasquali.

NOTE - durata set: 29', 25', 19', 23'; tot: 96'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona. Record di punti e di vittorie in regular season per Calzedonia. Altotevere cede 3-1

VeronaSera è in caricamento