rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Interviste

Ztl, Casartigiani chiede ripensamenti sulla viabilit

Il presidente Andrea Prando: "La pianificazione degli ingressi andava fatta con maggior criterio"

La caccia ai furbetti della Ztl da un po’ l’idea di chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati.” E’ il commento sui “permessi facili” per l’accesso al centro storico del presidente di Casartigiani Andrea Prando.

“Manca un piano organico”, commenta Prando ricordando anche la partecipazione agli incontri sulla city logistic “che non sembra però, almeno per il momento, aver risolto la confusione nell’accesso alla città antica. Il comune è in possesso di tutte le informazioni sui domiciliati e residenti in centro storico – suggerisce – inoltre attraverso la Camera di Commercio è possibile mappare quantità e tipologie delle imprese che insistono nella zona Ztl, così come sono noti i punti dove si concentrano gli utenti e i dipendenti delle attività economiche del centro”.

“In base a questi dati – prosegue Prando - credo non sia impossibile fare una stima attendibile di quanti hanno effettivamente diritto di accesso al centro storico. La pianificazione preventiva avrebbe forse evitato le sorprese di questi giorni e permesso di creare percorsi vincolati a fasce orarie diversificate, a seconda delle esigenze dell’area di competenza. Ci sembra superfluo ribadire che la precedenza deve essere data a quanti in centro vivono o prestano servizi, come installatori, manutentori, addetti ad interventi d’emergenza. Questo significa aumentare la vivibilità complessiva del cuore cittadino, zona oggi soffocata da un andirivieni di veicoli che, come si sta scoprendo, spesso e volentieri vi entrano per comodità più che per reale necessità. Anche le fasce di libero accesso alla zona ZTL hanno poco senso se una volta dentro non ci sono parcheggi per la sosta”.


“Speriamo che il caso dei permessi illegittimi – conclude il numero uno di Casartigiani - serva da spunto per un ripensamento generale del problema, da cui dipende il futuro stesso del centro storico.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl, Casartigiani chiede ripensamenti sulla viabilit

VeronaSera è in caricamento