Venturi: "Studio di fattibilit gi fatto"

Il vicepresidente della Provincia risponde a Fasoli e Bonfante: "Vogliono sprecare denaro pubblico"

Venturi: "Studio di fattibilit gi fatto"

La critica mossa dai due consiglieri regionali di Verona a palazzo Ferro Fini, Franco Bonfante e Roberto Fasoli, nei confronti della Lega Nord veronese non è proprio andata già al capogruppo del Carroccio in Provincia, nonché vice presidente ai palazzi Scaligeri, Fabio Venturi. I due esponenti del Partito Democratico pungolano la Lega scaligera sul trasferimento del progetto del SiTaVe (Sistema Tangenziali Venete) dalla tangenziale sud, com’è previsto fino ad oggi, alla Mediana, ovvero a quel nuovo anello circonvallatorio che dovrebbe collegare San Bonifacio a Castelnuovo del Garda passando per la bassa veronese.

“Per quanto riguarda la Mediana – ha spiegato Venturi – lo studio di fattibilità è già stato fatto, quindi sarebbe uno spreco di soldi pubblici il fatto di stanziare 20mila euro per realizzarne un altro”. Il vice presidente della Provincia spiega anche che “sul progetto di realizzare il SiTaVe lungo il tracciato della Mediana i colloqui con la Regione non si sono mai fermati, stiamo precedendo positivamente ed abbiamo ricevuto un impegno da parte di Venezia a valutare la nostra idea, alla quale risponderanno con una contro proposta”.


Infine, venturi non vuole neanche considerare l’accusa secondo la quale la Lega veronese conti poco a Venezia: “L’assessore regionale alla Sanità, Luca Coletto, è della Lega ed è veronese. Considerando che il suo ufficio gestisce da solo due terzi del bilancio regionale non difficile capire il peso di Verona a Venezia. E questo è solo l’esempio più lampante, ma potrei anche farne degli altri”.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento