rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Interviste

Universit, arriva la nuova Biblioteca Giuridica

Domani l'inaugurazione dei locali di via Montichiari che ospiteranno 350 nuovi volumi

Si arricchisce di una perla di eccezionale valore la “giovane” facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Verona che dal primo dicembre si avvarrà di una preziosa collezione di libri giuridici antichi. 350 volumi, che raccolgono complessivamente 90 opere, andranno ad arricchire il già vasto patrimonio librario della sede di via Montanari.

La “Bibliotheca Juridica Veronensis” sarà collocata nella sala del palazzo di via Montanari dedicata al glossatore veronese del XIII secolo Jacopo d’Ardizzone, sala che è stata individuata come sede ideale non solo per la bellezza e le dimensioni ma anche perché provvista di tutti gli impianti necessari a creare il particolare microclima che è necessario per la corretta conservazione di libri tanto delicati.

La collezione è aperta alla libera consultazione di tutti coloro, studenti e non, che frequentano la biblioteca giuridica “Giorgio Zanotto” presso il dipartimento di Scienze giuridiche, e costituisce il primo nucleo di una sezione di libri antichi che si prevede sarà destinata ad accrescersi ulteriormente negli anni futuri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Universit, arriva la nuova Biblioteca Giuridica

VeronaSera è in caricamento