Un ufficio aperto tutto il giorno per le emergenze

In cantiere una sala operativa della Protezione civile aperta 24 ore su 24 in palazzo Capuleti

Un ufficio aperto tutto il giorno per le emergenze

Con l'approvazione della finanziaria regionale l'autorità di protezione civile e la responsabilità dell'organizzazione generale del soccorso è passata dalle Prefetture ai presidenti di Provincia. Questo pomeriggio, alle 18.30, l'assessessore provinciale competente Giuliano Zigiotto incontrerà nella sala polifunzionale del centro sportivo di Valgatara a Marano i responsabili degli otto distretti scaligeri di protezione civile per impostare la riorganizzazione del sistema di pronto intervento.

Una ristrutturazione della catena organizzativa non di poco conto, che dovrà essere in grado di rispondere con prontezza di riflessi alle emergenze che di volta in volta interesseranno il territorio. La sala operativa si sposterà nei locali di palazzo Capuleti, in via delle Colombare, e, a differenza del passato, sarà aperta ventiquattr'ore su ventiquattro. Un punto di riferimento fisso, sia per i cittadini, che potranno chiamare la sala operativa in ogni momento, sia per i volontari. Che così avranno un punto d'appoggio permanente per riunioni o altre attività.

I turni di notte verranno coperti da due volontari alla volta, cui verrà assegnato un rimborso spese, mentre di giorno la copertura verrà assicurata dai dipendenti. I costi non sono esorbitanti, considerato il fatto che la Provincia può contare su un vecchio finanziamento regionale di 25mila euro per l'allestimento della sala operativa.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento