Un team per la riabilitazione da tracheostomia

Domani nella sala polifunzionale dell'ospedale di Marzana un corso di aggiornamento per i medici

Un team per la riabilitazione da tracheostomia

Martedì 19 aprile, dalle 8.30 alle 18.30, nella sala polifunzionale dell’ospedale di Marzana avrà luogo il corso “Tracheostomia e disfagia nel paziente tracheostomizzato: dalla valutazione alla riabilitazione in team”, organizzato dall’unità operativa semplice di riabilitazione pneumologica diretta dal dottor Stefano Zeminian. Tale unità, formata da un team muldisciplinare composto da pneumologo, geriatra, fisioterapiste, logopediste e assistente sociale, si fa carico di soggetti con tale criticità e fragilità clinica e garantisce l’efficacia e l’efficienza delle cure sanitarie e assistenziali per assicurare il benessere del paziente.

Tutto ciò sottende che le varie figure coinvolte nell’unità multiprofessionale possano essere a conoscenza del proprio agire specifico e dell’agire degli altri professionisti. La chiarezza e il definire le competenze e le specificità garantiscono percorsi abilitativi e riabilitativi individualizzati e pianificati nello stesso progetto riabilitativo, non da ultimo l’armonia e la motivazione, affinchè le figure professionali sanitarie coinvolte possano operare in team.

Il corso è occasione di coesione tra le diverse figure infermieristiche, riabilitative e cliniche dell’équipe del dipartimento riabilitativo dove i bisogni assistenziali vengono accolti con specificità professionali diverse, ma con lo stesso obiettivo che è il benessere psico-fisico dell’assistito. Il corso vuole individuare le conoscenze e le competenze specifiche che sottendono al lavoro dell’équipe, nella cura del paziente tracheostomizzato e la finalità è di migliorare la qualità del servizio. La condivisione dei protocolli per la gestione assistenziale riabilitativa del paziente tracheostomizzato permette l’integrazione tra i professionisti garantendo così la risposta qualitativa e quantitativa più adeguata per il paziente dall’accoglienza in reparto, alla degenza ed alla dimissione.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento