rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Interviste

Turismo, c' l'accordo con la Germania

Stretto oggi un patto che mira a potenziare i mezzi di comunicazione con il nord Europa

Si è svolta questa mattina la conferenza stampa di presentazione del progetto “Lavora con uno IAT” presso l’ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica di Piazza Bra a Verona.

Erano presenti l'Assessore al Turismo della Provincia di Verona Ruggero Pozzani, la Responsabile dei Servizi Turistico Ricreativi della Provincia di Verona Monica Fondriest, l’Amministratore Unico di Provincia di Verona Turismo Loris Danielli, l’Amministratore Delegato di DB Bahn Italia Srl Dott. Marco Kampp, la Direttrice Marketing e Comunicazione di DB-ÖBB Italia Kerstin Schönbohm, il Presidente della Cooperativa Albergatori Veronesi Giovanni Zenatello, il Presidente Albergatori di Confcommercio Beppino Olivieri, Arianna Andrioli dell’Ufficio Marketing dell’Aeroporto Catullo.

Il progetto “Adotta uno IAT”, nato dal desiderio della Provincia di Verona di garantire informazioni di crescente qualità attraverso servizi sempre più specializzati, ha trovato la giusta espressione nel rapporto commerciale con DB-ÖBB, operatore nel settore del trasporto ferroviario e interessato a sua volta a rafforzare la propria presenza sul mercato italiano, attraverso la collaborazione con un attivo partner turistico.

Ruggero Pozzani afferma: “Sono particolarmente soddisfatto e orgoglioso di poter collaborare con un partner di primo livello e in forte crescita come DB-ÖBB. Il supporto reciproco tra il settore del trasporto ferroviario e il turismo porterà grandi soddisfazioni ad entrambi, facendo conoscere i treni DB-ÖBB EuroCity agli italiani che viaggiano verso la Germania, l’Austria, la Svizzera e favorendo l’arrivo di turisti del nord Europa a Verona.”

“Provincia di Verona Turismo concede per due anni a DB-ÖBB la qualifica di partner commerciale impegnandosi a diffondere il marchio delle ferrovie tedesche e austriache” aggiunge Loris Danielli.

Kerstin Schönbohm: “L’accordo di collaborazione stretto con Provincia di Verona Turismo è per noi importante e nasce dalla consapevolezza del grande ruolo turistico della città di Verona e della posizione geografica strategica che essa ricopre nel nord Italia e nei collegamenti con l’Europa centrale, in quanto crocevia lungo le direttrici Milano-Venezia e Bologna-Monaco. Sono fiduciosa dell’impegno assunto con Provincia di Verona Turismo e auspico che il recente avvio delle vendite dei biglietti ferroviari presso l’ufficio IAT di Piazza Bra possa crescere rapidamente”.

Conclude Arianna Andrioli: “L’aeroporto di Verona è sempre felice di poter collaborare con la Provincia per il miglioramento del servizio nei confronti dei suoi visitatori. A tal proposito quest’anno è stato prodotto del materiale informativo in lingua straniera per rispondere a tutte le esigenze dei viaggiatori. Crediamo che iniziative di tale sostanza porteranno risultati concreti e buoni.”
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, c' l'accordo con la Germania

VeronaSera è in caricamento