rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Interviste

Torna la "Dama", sar esposta a Castelvecchio

Il dipinto era stato rubato 34 anni fa dal Circolo Ufficiali e ritrovato lo scorso aprile a Prato

Sarà esposto gratuitamente a Castelvecchio il dipinto di proprietà comunale “Ritratto di dama”, rubato 34 anni fa dal Circolo Ufficiali e ritrovato lo scorso aprile a Prato, durante una battuta d’asta, dal Nucleo Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri di Firenze.

L’opera, arrivata nei giorni scorsi a Verona, sarà esposta nella Galleria delle Sculture di Castelvecchio e sarà visibile gratuitamente a partire da martedì prossimo 20 dicembre, fino al 20 febbraio 2012. L’opera è stata restituita questa mattina all’assessore alla Cultura Erminia Perbellini e alla direttrice dei Musei Civici Paola Marini dal comandante del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri di Firenze Christian Costantini e dal brigadiere Vincenzo Naccarato.


Una giornata di festa per la nostra città – afferma l’assessore – che può tornare ad ammirare un quadro che ormai era dato perso per sempre. Proprio per rendere partecipi i cittadini di questo importante ritrovamento, l’opera sarà temporaneamente visibile nella galleria del Museo, prima di essere collocata in una delle sale espositive dedicate ai ritratti. Il ringraziamento – aggiunge l’assessore – va anzitutto al Comando dei Carabinieri di Firenze per il lavoro svolto nel recupero del quadro e a quanti hanno contribuito alle operazioni di riconoscimento e alle procedure di restituzione”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la "Dama", sar esposta a Castelvecchio

VeronaSera è in caricamento