Teatro Filippini, come rialzarsi dopo un tradimento

Un monologo sul come affrontare la vita dopo aver lasciato il proprio compagno

Teatro Filippini, come rialzarsi dopo un tradimento

Giovedì 8 marzo al teatro Filippini la fondazione aida porterà in scena il suggestivo viaggio nel mondo interiore di Giulietta, giovane donna vittima del tradimento del marito che si mette in discussione attraverso un lungo flusso di coscienza. Lei è sola in una casa-mondo persa tra illusioni e frustrazioni che parla di sé, si perde, si ritrova, si confronta e si svela, parla dei suoi spiriti, con quelle voci che sono l’unica valvola di sfogo e di confronto con se stessa.


Un monologo dove Monica Ceccardi, guidata dalla regia di Lorenzo Bassotto, affronta nodi importanti come: il rapporto con il proprio corpo e l’immagine che di esso ci restituisce lo specchio, la sessualità, il tradimento, la paura di non essere all’altezza delle aspettative, la difficoltà di realizzare i propri sogni e la ricerca della verità. 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento