Stand speciale per le frodi sul vino Doc

Il Nucleo specializzato dei carabinieri di Parma ospiti del Vinitaly su rischi e contraffazione

Stand speciale per le frodi sul vino Doc

Come è ormai consolidata tradizione anche quest’anno il Comando carabinieri Politiche agricole e alimentari sarà presente a Verona dal 7 al all’11 Aprile, con uno stand espositivo al Vinitaly. Nel corso della manifestazione il reparto specializzato dell’Arma sarà presente con i militari del Nucleo antifrodi di Parma per fornire utili indicazioni ai cittadini e agli operatori del settore soprattutto sulle più recenti normative comunitarie e nazionali che hanno introdotto nuovi obblighi sulle etichettature dei vini.

In particolare i Nac ricordano che in etichetta devono essere obbligatoriamente indicati il titolo alcolometrico, origine e provenienza, imbottigliatore, tenore zuccherino, presenza di allergeni, numero di lotto, quantità sia per i “vini a denominazione di origine”, se si tratta di Dop-Igp o sia per le tradizionali Doc-Docg-Igt. Per i “vini da tavola”, nome e denominazione di vendita, imbottigliatore, importatore se presente, titolo alcolometrico, origine e provenienza, tenore zuccherino, presenza di allergeni, numero di lotto, quantità.


Sono previste anche indicazioni facoltative che possono orientare maggiormente i consumatori sui criteri di maggiore trasparenza scelti da alcuni produttori più attenti ai bisogni di informazione del cittadino. I visitatori potranno porgere domande e chiedere informazioni ai Nac presenti in fiera e quelli più interessati in generale al tema delle frodi alimentari potranno documentarsi visionando un video che illustra le attività dei carabinieri e dei suoi nuclei antifrodi carabinieri che operano a tutela del cittadino per proteggerlo dalle sempre più nuove e insospettabili insidie degli illeciti agro-alimentari.Il reparto specializzato dell'Arma è deputato al contrasto della "criminalità in agricoltura", in ogni sua forma nel settore agricolo e alimentare, a tutela degli operatori economici , dei consumatori e dell’intera filiera agro-alimentare. Professionalità, specializzazione ed aggiornamento costante sulle problematiche più attuali, legate alle tecniche di produzione dell'agricoltura e dell'industria alimentare, ne rendono particolarmente incisiva l'attività.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento