Snodo di ponte Aleardi, ecco il nuovo progetto

Il vicesindaco Giacino: "Grazie a questo intervento la viabilit della zona sar pi scorrevole"

Snodo di ponte Aleardi, ecco il nuovo progetto

Il vicesindaco e assessore all’Urbanistica Vito Giacino e l’assessore alla Mobilità Enrico Corsi hanno presentato oggi la nuova soluzione viabilistica prevista per lo snodo di Ponte Aleardi. Il progetto, che verrà realizzato in parallelo ai lavori di costruzione del parcheggio dell’ex Gasometro e sarà quindi terminato nel giugno 2013, prevede la creazione di un anello circonvallatorio con l’eliminazione di tutti i semafori, che eviterà gli incolonnamenti di auto oggi presenti all’incrocio fra via Torbido, ponte Aleardi, lungadige Galtarossa.

Lo studio di nuova viabilità, realizzato dalla società Infratec di Verona, modifica la soluzione indicata nel Piano di riqualificazione delle ex Cartiere del 2009, che prevedeva la realizzazione di una rotonda in prossimità di ponte Aleardi. La nuova soluzione prevede invece lo spostamento della rotatoria in prossimità dell’incrocio fra via Torbido e viale dell’Università, la chiusura del primo tratto di via Torbido in uscita dalla città (che verrà inglobato nei giardini esistenti, che saranno quindi riqualificati), la pedonalizzazione di viale del Cimitero e l’allargamento a tre corsie di via Campo Marzo.

“Il progetto di riqualificazione delle ex Cartiere – spiega Giacino - ha dato il via allo studio di una viabilità di sistema, che porterà a risolvere molte delle criticità attuali ai principali snodi viabilistici cittadini, da Breccia Cappuccini all’incrocio via Tombetta-Basso Acquar, alla zona di ponte Aleardi. Questa nuova soluzione permetterà di rendere più scorrevole la viabilità attuale, anche in previsione dei nuovi attrattori di traffico che si creeranno con la realizzazione del nuovo parcheggio all’ex Gasometro e con la riqualificazione dell’ex Caserma Passalacqua”.


Questa soluzione ad anello circonvallatorio in senso antiorario – spiega Corsi - consente l’eliminazione dei semafori, attualmente causa degli incolonnamenti di auto che si creano nella zona, in particolare nelle ore di punta. Con questo nuovo progetto, chi proviene dal centro attraverso ponte Aleardi dovrà svoltare a destra, percorrere via Campo Marzo, passare davanti al Cimitero Monumentale e, attraverso la nuova rotatoria, immettersi su via Torbido per la direzione est oppure immettersi su via Torbido- direzione centro città per raggiungere Borgo Trento. Chi proviene da Borgo Venezia, invece, dopo la rotatoria potrà svoltare a destra in direzione Borgo Trento oppure, sempre senza incontrare semafori, girare a sinistra verso ponte Aleardi o verso lungadige Galtarossa”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento