Sicurezza, nuova telecamera rispettosa della privacy

Inaugurato primo impianto di sicurezza ad essere inserito nel sistema gestionale cittadino

Sicurezza, nuova telecamera rispettosa della privacy

Una nuova telecamera di sorveglianza è stata installata da Amt, in convenzione con Esu, all’interno dell’area di sosta di via Bassetti. L’impianto, collegato alla Centrale Operativa della Polizia Municipale, è stato presentato questa mattina dal comandante Luigi Altamura insieme al presidente di Amt Germano Zanella.

La telecamera permette il controllo interno ed esterno del parcheggio, attraverso un sistema di ultima generazione, perfettamente integrato dal punto di vista tecnologico con l’impianto di sicurezza videosorveglianza già esistente, composto oggi da un centinaio di occhi elettronici attivi sul territorio comunale. L’impianto di sicurezza, infatti, sarà fra le prime ad essere inserito nel nuovo sistema gestionale dei flussi video in dotazione al Comune di Verona, che permetterà una gestione unica della videosorveglianza, sia per quanto riguarda la sicurezza che per il controllo del traffico.


“La telecamera, come tutte quelle già installate – ha sottolineato il comandante Altamura – si inserisce in un impianto che rispetta appieno le indicazioni del garante della privacy in merito al delicato rapporto tra l’esigenza di sempre maggiore sicurezza e la necessità di tutelare riservatezza e gestione di immagini e dati personali”. Il presidente di Amt Germano Zanella ha precisato che “l’intervento di messa in sicurezza dell’area ha riguardato anche il potenziamento di illuminazione e recinzione, ma è con l’installazione di questa nuova telecamera direttamente collegata con la Centrale Operativa, che siamo riusciti a garantire un buon risultato anche alla Polizia municipale”.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento