rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Interviste

Sei mesi positivi per il Consiglio provinciale

Il presidente Pastorello: "Ringrazio tutti per la seriet, la perseveranza e l'accuratezza"

Sei mesi di Consiglio provinciale. È stato presentato, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, dal presidente del Consiglio Provinciale Antonio Pastorello il bilancio dei lavori del primo semestre 2011 del Consiglio. Erano presenti Alberto Bozza, capogruppo PDL, Zeno Pescarin, consigliere Lega Nord. Presidente Pastorello: “Siamo qui oggi con grande soddisfazione a presentare il bilancio positivo dei primi sei mesi del Consiglio Provinciale. A dimostrazione dell'ottimo lavoro svolto e dei risultati ottenuti, parlano i dati: 56 è il numero totale di deliberazioni del Consiglio Provinciale con l'approvazione di 9 mozioni, 10 ordini del giorno e 38 proposte che interessano i più importanti settori, da quello ambientale, a quello dei contratti pubblici, dagli affari generali, alla programmazione e pianificazione territoriale, fino alla gestione di bilancio e dell'urbanistica. Infine, sono state trattate in Consiglio 29 interrogazioni e una interpellanza. Un risultato di cui andare fieri, raggiunto grazie alla continua e proficua presenza dei consiglieri nelle commissioni: primo fra tutti Ivan Castelletti, con 110 presenze alle spalle".

Il presidente ha colto l'occasione per ringraziare tutti i consiglieri "per la serietà, la perseveranza e l'accuratezza dimostrata. In questi due anni abbiamo sempre lavorato con impegno e dedizione in un clima sereno ed equilibrato. La politica è spesso motivo di contrasti e divergenze, ma in questo caso posso dire con orgoglio che ciò che ha reso possibile l'eccellente risultato è stato il rispetto reciproco e la volontà di superare gli ideali politici. Questo ha permesso una buona sinergia, sempre attenta agli interessi e agli obiettivi comuni. Un elemento importante che voglio sottolineare è il fatto che non c'è nessun provvedimento fermo, grazie all'ottimo lavoro svolto dal Consiglio in stretta collaborazione con la Giunta. Il 5 luglio ci sarà un nuovo Consiglio in cui termineremo il lavoro avviato nei primi sei mesi, in modo da poter arrivare alla fine dell'anno e presentare un completo e soddisfacente bilancio”.

Alberto Bozza ha detto: “Sono stati sei mesi molto produttivi, soprattutto per gli importanti provvedimenti attuati nel settore del lavoro. Le positive variazioni del bilancio hanno permesso di avere conti sempre in regola, senza registrare segni negativi sulle uscite. Un dato che ritengo significativo e da non sottovalutare è l'ottima collaborazione che si è creata in Consiglio tra gli esponenti del PDL e della Lega. Una dimostrazione della sinergia è l'unanimità che si è sempre raggiunta, tanto nelle votazioni a favore, quanto in quelle contrarie. Una intesa che supera le divergenze politiche e punta alla realizzazione di un lavoro condiviso che ha come obiettivo l'interesse e il bene comune. L'atteggiamento sempre positivo, sereno e dinamico, ha permesso di portare a termine, in tempi brevi e con energia ed efficacia, ogni lavoro consigliare”.

“Questi sei mesi sono stati molto positivi soprattutto per il buon clima presente tra tutti gli esponenti del Consiglio - ha detto 
Zeno Pascarin -. Gli ottimi risultati ottenuti sono dovuti alla serietà di ciascuno di noi e al costante impegno nello svolgere dibattiti e votazioni. Ritengo importante sottolineare che le scelte tra Lega Nord e PDL sono pienamente condivise e questo crea complicità utile all'ottenimento dei risultati. In luglio valuteremo la possibilità di allentare il Patto di stabilità e quindi liberare risorse per altri investimenti. Ringrazio vivamente tutti gli assessori per l'ottimo lavoro che stanno svolgendo e sino ad ora posso dire che le promesse fatte agli elettori sono state mantenute”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei mesi positivi per il Consiglio provinciale

VeronaSera è in caricamento