Ponte San Francesco, esame superato senza intoppi

La nuova viabilit della zona ha retto alla prima giornata caratterizzata da traffico intenso

Ponte San Francesco, esame superato senza intoppi

C'era molta preoccupazione per il "giorno del giudizio". Invece tutto sembra essere filato liscio. Gli automobilisti che oggi sono transitati nella zona di ponte San Francesco non si sono trovati nel bel mezzo di un ingorgo. Anzi. Grazie anche alla massiccia presenza messa in campo dalla polizia municipale fin dalle prime ore del mattino, non ci sono stati grossi problemi alla viabilità. Esame superato, quindi. Nonostante i timori della vigilia. Ha ottenuto l'effetto desiderato l'appello lanciato dal comandante della Municipale Luigi Altamura, che aveva chiesto a camionisti e automobilisti, se possibile, di scegliere itinerari alternativi.

Il progetto prevede l'aumento del numero di corsie che attraverseranno il ponte, che verrà portato a quattro. Due per senso di marcia. In più ci saranno anche due piste ciclabili. I lavori, secondo le previsioni, dureranno un anno e mezzo con un costo complessivo di 3 milioni 350mila euro. Nella prima fase bisogna spostare i sottoservizi di Agsm e Acque Veronesi, che si sono impegnati ad accelerare al massimo i tempi effettuando i lavori anche in orario serale.

La nuova viabilità prevede il senso unico sul ponte in direzione lungadige Galtarossa, divieto di transito in lungadige Galtarossa per chi proviene da lungadige Porta Vittoria (fanno eccezione i frontisti e i mezzi diretti al parcheggio della Questura), senso unico in via del Pontiere, via dei Montecchi e lungadige Capuleti, riaperto al transito e senso unico nel tratto di via Pallone compreso fra lungadige Capuleti e via del Pontiere. Chi proviene da piazza Bra non potrà più proseguire per ponte Aleardi, ma dovrà obbligatoriamente svoltare in via del Pontiere.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento