rotate-mobile
Interviste

Polizia, straordinari gratis "Pronti a proteste eclatanti"

Il sindacato Ugl della polizia di stato lamenta ritardi degli emolumenti di un anno

Indennità di specialità e straordinari non pagati. Questa la denuncia del sindacato Ugl della polizia di stato veronese. Il segretario generale provinciale Massimiliano Colognato attacca il governo, definendolo fondato su false rassicurazioni: "I disagi cui è sottoposto il personale della polizia di stato in servizio a Verona sono inammissibili e non più giustificabili dalle discutibili rassicurazioni che giungono dal governo - afferma - Sono disgustato dalla commedia messa in scena dal governo, dove nulla sembra più funzionare come dovrebbe. Gli emolumenti concernenti le indennità di specialità arrivano in ritardo di dodici o ventiquattro mesi, mentre per gli emolumenti concernenti le prestazioni lavorative straordinarie, l’ultimo pagamento risale a dicembre 2010. Questa situazione si ripercuote inevitabilmente sul personale stesso e sulle loro famiglie".

Secondo il sindacato moltissimi uffici della polizia di stato di Verona riescono ad andare avanti soprattutto grazie agli straordinari del personale. Se l'attuale situazione non cambierà, questo è il timore espresso dall'organizzazione, diventerà molto difficile garantire la sicurezza della cittadinanza.

"Pur comprendendo che la situazione generale del dipartimento e dell’amministrazione pubblica in genere non è tra le migliori, quello che sono costretto a stigmatizzare, tuttavia, è l’irritante ed esasperante ingiustificato silenzio con cui la nostra amministrazione, ma soprattutto il governo affronta questo sentito problema. Una pressoché totale mancanza di qualsivoglia informazione, di qualsiasi indicazione su quando saranno finalmente pagati gli emolumenti che aspettano al personale. Se non si troverà una soluzione verranno adottate delle forme eclatanti di protesta a tutela del personale della Polizia di Stato in servizio a Verona".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia, straordinari gratis "Pronti a proteste eclatanti"

VeronaSera è in caricamento