rotate-mobile
Interviste

Piazza XXV Aprile, nuovo capolinea per gli autobus

Nel progetto di rinnovamento del piazzale, cambia il punto di attestamento delle linee extraurbane

Prosegue l’opera di rinnovamento di piazzale XXV Aprile davanti alla stazione ferroviaria di Porta Nuova. Il nuovo passo dell’opera che porterà alla riqualificazione dell’intera area e della stazione stessa è avvenuto oggi con la presentazione della nuova area, posizionata di fronte alla chiesa della parrocchia del Cuore Immacolato di Maria, destinata a partenze e arrivi degli autobus extraurbani. Le novità sono state presentata dal direttore generale di Atv, Stefano Zaninelli, e dall’assessore comunale alla Mobilità, Enrico Corsi.

Uno spostamento dovuto, inquadrato all’interno del progetto di ristrutturazione che riguarda tutta l’area di piazzale XXV Aprile. La nuova area sarà attiva a partire da sabato 12 febbraio. “Il nuovo punto di attestamento delle linee extraurbane sarà davanti al tempio votivo – ha detto Corsi -, questo per consentire la realizzazione, nella precedente zona adibita agli autobus destinati alla provincia, del progetto di Ferrovie dello Stato che permetterà a Verona di avere uno snodo moderno ed al passo con tutti i Paesi europei”. L’assessore è consapevole che per i primi giorni ci sarà, “in questo primo periodo, qualche piccolo di disagio, ma una volta terminati i lavori avremo non più un punto d’attestamento provvisorio, durato per troppi anni, ma in regola con quelle che sono le norme di sicurezza e le direttive della Comunità Europea”.


Mette l’accento sulla sicurezza anche Zaninelli: “Da parte nostra abbiamo compiuto un notevole sforzo organizzativo per ottimizzare l’operatività del capolinea. È stata dedicata la massima attenzione alla sicurezza, separando fisicamente l’area partenze e arrivi urbana da quella extraurbana e di invidiando i percorsi protetti che facilitano l’accesso in sicurezza alle corsie di partenza”. Per diminuire i possibili disagi dei primi giorni, Atv ha scelto di par partire il nuovo capolinea nel giorno di sabato, mentre i servizi speciali scolastici extraurbani inizieranno a partire dalle nuove corsie da lunedì 14 febbraio. Nessuna variazione, infine, per l’area partenze/arrivi delle linee Urbane e per la fermata del bus navetta per l’aeroporto Catullo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza XXV Aprile, nuovo capolinea per gli autobus

VeronaSera è in caricamento