Palazzo Carli apre le proprie porte ai cittadini

Il 4 maggio, per l'anniversario dell'esercito italiano, la sede del Comfoter visitabile da tutti

Palazzo Carli apre le proprie porte ai cittadini

Mercoledì 4 maggio, in occasione del 150esimo anniversario della costituzione dell’esercito italiano, il comando delle Forze Operative Terrestri apre alla cittadinanza le porte di palazzo Carli. Sede da oltre centocinquant'anni di importanti Comandi Militari austriaci, italiani e dell’Alleanza Atlantica, l’edificio è stato testimone di significativi momenti storici per l’Italia: tra queste mura, il 16 ottobre 1866, all’interno della “sala degli stucchi”, fu siglata l'annessione di Verona e del Veneto al Regno d’Italia. Il palazzo sarà aperto al pubblico per la visita al salone d’onore, al cortile e al giardino dalle 09,30 alle 12,30 e dalle 15.00 alle 18.00.

Alle 11.00 e alle 15.00 avrà luogo una visita guidata, a cura della dottoressa Romana Caloi, tra i fregi, i medaglioni, gli stucchi e i cristalli del palazzo: un viaggio a ritroso nel tempo alla scoperta di quello che, per i veronesi, rappresenta uno dei palazzi cittadini forse meno conosciuti ma indubbiamente tra i più affascinanti.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento