rotate-mobile
Interviste

Oltre 700 gatti esposti per la fiera mondiale in Gran Guardia

Compie 36 anni l'esposizione internazionale felina organizzata a Verona il 21 e 22 maggio

Durante il prossimo fine settimana, il 21 e 22 maggio, tornerà, all’interno della Gran Guardia, l’esposizione internazionale felina. L’evento, giunto alla sua 36esima edizione, è stato presentato questa mattina in sala Arazzi dall’assessore alla Cultura Erminia Perbellini e dall’allevatrice veronese Costanza Daragiati. “Anche quest’anno– ha detto Perbellini – la Gran Guardia ospiterà oltre 700 gatti, rappresentativi di razze provenienti da tutta Europa”.


Fra le razze in esposizione l’American curl dalle orecchie arricciate, il Bengala maculato nato da un incrocio con un leopardo asiatico, i Maine Coon, che presentano le dimensioni più grandi in assoluto, l’Abissino, uno dei gatti più antichi, il Norvegese delle foreste, con le caratteristiche zampe palmate, e ancora il Balinese, il Turco Van, il Ragdoll e lo Sphinx. Un’area speciale sarà riservata sabato pomeriggio alla razza Siamese e domenica ai Persiani. In mostra anche prodotti per alimentazione, cura, bellezza e “tempo libero” dei piccoli animali. L’esposizione sarà aperta al pubblico il sabato dalle 14 alle 22 e la domenica dalle 9 alle 19. Il costo del biglietto sarà di 12 euro mentre per i bambini al di sotto dei 12 anni l’ingresso sarà gratuito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 700 gatti esposti per la fiera mondiale in Gran Guardia

VeronaSera è in caricamento