rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Interviste

Nasce in citt il primo banco editoriale

I libri raccolti verranno donati al carcere di Montorio e alla casa-famiglia di Don Calabria

Nasce a Verona il primo Banco Editoriale d'Italia. Una vera e propria "colletta culturale" che, a metà dicembre, inviterà i cittadini a recarsi nelle 9 librerie aderenti all'iniziativa per scegliere e acquistare il libro che "ha cambiato loro la vita" e donarlo in beneficenza a favore dei detenuti di Montorio e dei minorenni ospitati nelle case-famiglia del Don Calabria.

L'iniziativa, senza fini di lucro, nata dall'idea di un gruppo di giovani veronesi. Il 16, 17 e 18 dicembre dalle 15 alle 19.30, le 9 librerie aderenti all'iniziativa - Gheduzzi, Ghelfi e Barbato, Pagina 12, i due negozi delle Paoline, Bocù, Libreria Editrice Salesiana, Fede & Cultura e Rinascita - vedranno all’opera i 130 giovani volontari del Banco Editoriale.

I libri raccolti saranno poi catalogati e consegnati dagli stessi giovani volontari ai detenuti del carcere di Montorio, tramite la biblioteca del carcere, e agli ospiti delle case-famiglia dell'istituto Don Calabria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce in citt il primo banco editoriale

VeronaSera è in caricamento