rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Interviste

Mercatini presi d'assalto, una domenica di festa

Tutti "in processione" per le piazze della citt tra bancarelle, presepi e voglia di Natale

Mercatini presi d'assalto. Finalmente. E' bastata una domenica caratterizzata dal cielo sereno per far esplodere la voglia di Natale ai veronesi. Non che le alternative non fossero all'altezza, tra l'altro. Ieri in piazza Bra, nel bel mezzo del mercatino di Santa Lucia, si sono sentiti accenti da tutta Italia. Non solo veneti e lombardi. Ma anche romagnoli, romani e meridionali. Il centro cittadino "ribolliva" di gente, attirato soprattutto dalla rassegna internazionale dei presepi, "incastonati" negli arcovoli dell'Arena. Oltre a Santa Lucia, anche piazza dei Signori e cortile del Mercato Vecchio hanno registrato il pienone, complici i mercatini di Natale. E per tutta la giornata.

Una domenica di festa. Che però lascia qualche interrogativo sul tipo di turisti che l'hanno caratterizzata. Sono state per lo più visite "mordi e fuggi", che per loro natura non portano un grande indotto alla città. L'appeal del centro storico, comunque, nel periodo natalizio sta crescendo. Queste manifestazioni stanno aumentando la loro notorietà a livello nazionale. In prospettiva, tra qualche anno, Verona potrebbe fare concorrenza alle più tradizionali mete turistiche natalizie come Bolzano e Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatini presi d'assalto, una domenica di festa

VeronaSera è in caricamento