La citt sale in sella alla bici "Ma ora dateci le ciclabili"

Stamattina in piazza Bra oltre 600 studenti alla partenza della biciclettata per le vie del centro

La citt sale in sella alla bici "Ma ora dateci le ciclabili"

Alle undici di questa mattina piazza Bra si è riempita dello scampanellio di circa seicento studenti arrivati da gran parte delle scuole della città per lanciare il loro messaggio di una mobilità più sostenibile e moderna. La bicicletta è un evergreen. A volte indispensabile, a volte indicata come salvifica contro le pm10 del traffico.

Le centinaia di ragazzi, con professori e presidi al seguito, hanno fatto un giro della piazza prima di lanciarsi per le vie cittadine in un lungo circuito che poi li ha riportati all'ombra dell'Arena. Allegria, molti gioivano di non essere in classe, ma anche richieste indirizzate direttamente al palazzo del Comune, a pochi passi da loro. Una studentessa del liceo scientifico Messedaglia le elenca proprio sulla scalinata di palazzo Barbieri. "Chiediamo l'aumento del numero di rastrelliere - afferma al microfono - e che vengano installate delle rastrelliere coperte in punti strategici come piazza Cittadella. Inoltre vicino alla stazione sarebbe indispensabile che ci sia un parcheggio custodito per le biciclette. Molti studenti vengono a scuola in treno. Sarebbe bello - conclude - liberare i cortili dei nostri istituti dalle automobili, per farli diventare luoghi di socializzazione". Altra nota dolente, secondo i cittadini presenti in piazza Bra, è la mancanza di piste ciclabili. Se ne parla tra la folla. Quasi tutti annuiscono.

Oltre alle richieste c'è anche tanta allegria. I turisti, piacevolmente sorpresi, si mettono sotto gli arcovoli dell'Arena per gustarsi la scena della partenza. Quando si inizia a pedalare parte un "oh issa!" collettivo. Perché pedalare è fatica. Ma è anche il futuro.

"Il Comune punta molto sui giovani per cambiare la mentalità - afferma l'assessore comunale all'Ambiente Federico Sboarina - solo così potremo ottenere risultati a breve termine. Non è vero che le piste ciclabili sono diminuite in questi anni. Sono state messe in sicurezza. Altrimenti sarebbe stato un controsenso.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento