rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Interviste

Introiti multe, Fondazione Guccione indaga a Verona

Come vengono reimpiegati gli introiti? La Onlus ha avviato dei controlli anche nella citt scaligera

Che fine fanno i soldi delle multe e il 10,5% del contributo sanitario delle assicurazioni? E' quanto si chiedono la Fondazione Guccione Onlus e l'Istituto internazionale per il Consumo e l'Ambiente, che hanno avviato in questo senso una procedura d'accesso agli atti ad alcune città (Torino, Milano, Verona, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Messina, Palermo, Reggio Calabria, Cagliari, Genova) per conoscere l'entità e il reimpiego dei fondi delle contravvenzioni al codice della strada e del contributo sanitario (10,5%) delle assicurazioni (al ministero della Salute).

A oggi, informano le due organizzazioni, "solo tre città (nell'ordine Trieste, Cagliari, Venezia) hanno inviato i dati
e ne abbiamo dato conto in una lettera di ringraziamenti; altre quattro hanno risposto che le manderanno (fuori tempo rispetto alla legge 142) e sono Napoli, Roma, Genova, Bologna. Dalle altre nessun cenno di risposta. Il ministero della Salute ha risposto dicendo che la competenza dei bilanci della spesa sanitaria è del ministero dell'Economia e delle Regioni e a loro adesso - concludono la Fondazione Guccione e l'Istituto Internazionale per il Consumo e l'Ambiente - ci siamo rivolti sperando che non ci dicano che è l'Europa a doverci rispondere".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Introiti multe, Fondazione Guccione indaga a Verona

VeronaSera è in caricamento