rotate-mobile
Interviste

Haber al contrattacco: "Cosa non si fa per pubblicit"

L'attore escluso dall'Otello, in arrivo il 13 luglio al Romano, per aver "importunato" una collega

Alessandro Haber passa al contrattacco dopo essere stato estromesso dal cast dell'Otello, spettacolo della compagnia del Teatro Stabile di Bologna che esordirà il 13 luglio al Teatro Romano. Secondo quanto pubblicato da 'Io donna', in edicola sabato, Lucia Lavia avrebbe schiaffeggiato Haber dopo che lui avrebbe tentato di baciarla durante le prove nella nostra città. "Non c'è mai stato alcun comportamento scorretto o tentativi di baciare l'attrice Lucia Lavia con intento differente da quello di dare vita e corpo al mio 'Otello' - si difende Haber - Come sempre stavo unicamente cercando di fornire un'interpretazione del mio personaggio, del tutto in linea con il mio ruolo di attore e di interprete". Questo ciò che l'attore mette nero su bianco in un comunicato diffuso dopo la vicenda.

Haber risponde dunque anche all'annuncio di querela da parte della giovane Lucia Lavia e promette, con gli avvocati Claudio Zaza e Giuseppe Rossodivita, che reagirà "in tutte le sedi competenti
per difendere la mia immagine, la mia professionalità e la mia dignità di uomo e di artista. Si è trattato peraltro di un episodio accaduto durante le prove alla presenza di attori, registi e tecnici", precisa l'artista, che si dice "illegittimamente estromesso" dalla cooperativa Nuova Scena e parla di affermazioni "infamanti" contro di lui. "La mia - rimarca - era esclusivamente un'interpretazione creativa, non colta dall'attrice Lavia, la quale ha avuto una reazione del tutto ingiustificata ed eccessiva, forse anche per la sua giovane età ed inesperienza, benché figlia di attori importanti e potenti del mondo del teatro italiano".


"Ritengo a questo punto - rincara Haber - che quanto accaduto sia divenuto oggetto di una strumentalizzazione finalizzata a dare pubblicità allo spettacolo, alla compagnia e alla giovane attrice".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Haber al contrattacco: "Cosa non si fa per pubblicit"

VeronaSera è in caricamento