rotate-mobile
Interviste

Giornata raccolta del farmaco, numeri da record

Questi i risultati del Banco Farmaceutico iniziativa avvenuta Sabato in molte farmacie del centro

Nonostante neve e freddo eccezionale raccolta sabato scorso per la giornata del farmaco. I farmaci donati sono stati 8.800 (+ 2,3% sul 2011 quando ne furono donati 8.600) per un valore medio di Euro 55.400 (+ 2,4% sul 2011 quando la cifra si attestò a 54.100 euro).

Quest’anno le farmacie veronesi aderenti al Banco Farmaceutico sono state 99 ,20 gli enti socio assistenziali, 300 i volontari della Compagnia delle Opere e gli Alpini ai quali si è aggiunto un gruppetto gli studenti delle Superiori che hanno prestato la loro opera volontaristi in una farmacia del centro storico.

“Questo per il Banco Farmaceutico è stato l'anno dei super traguardi appena sfiorati: quasi 100 farmacie, quasi 9.000 farmaci e quasi 60.000 euro - dice Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona -. Sono risultati inimmaginabili 11 anni fa, quando Verona divenne una delle prime province italiane aderenti alla Giornata di raccolta del farmaco, in favore dei nostri concittadini meno fortunati. Ancora una volta è stato riconosciuto ed esaltato, oltre all’insostituibile ruolo sanitario della farmacia, quello sociale. Un riconoscimento fondamentale non sancito da normative, ma conquistato “sul campo” grazie al lavoro quotidiano. La farmacia è anche questo e gliene deve essere dato merito, mentre si vorrebbe invece depauperarla di valori e di significato, riducendola a mero esercizio commerciale.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata raccolta del farmaco, numeri da record

VeronaSera è in caricamento