rotate-mobile
Interviste

Giornata del malato, domani decima edizione

Liniziativa metter in evidenza limportanza delle scelte terapeutiche per il paziente

Domani giovedì 23 febbraio si celebra in città la “giornata mondiale del malato”, istituita nel 1992 per approfondire temi specifici riguardanti l’assistenza al malato.

La giornata di studio all’ aula magna del centro Marani in Piazzale Stefani, vuole mettere in evidenza l’importanza dell’ alleanza con il paziente al momento delle scelte terapeutiche che incideranno sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo sul suo percorso di vita.


Sarà inoltre approfondito il rapporto col malato in riferimento agli orientamenti della conferenza episcopale italiana sul tema “Educare alla vita nella fragilità. Sfida e profezia per la pastorale della salute”. Interverranno il direttore sanitario dell’azienda ospedaliera universitaria integrata, Pier Paolo Benetollo, che presenterà i dati epidemiologici della Regione Veneto sul consumo delle prestazioni sanitarie negli ultimi mesi di vita e Corrado Vassanelli direttore di dipartimento e della cardiologia che interverrà sulla fragilità e il coraggio del paziente con patologia cronico degenerativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata del malato, domani decima edizione

VeronaSera è in caricamento