rotate-mobile
Interviste

Figc: "Giustizia prima di Ferragosto"

Il presidente della federazione Giancarlo Abete appoggia Palazzi: "Lavorer presto e bene"

Il presidente della Ficg Giancarlo Abete schiaccia il piede sul'acceleratore della giustizia sportiva: "La volontà è che la procura federale faccia presto e bene. La struttura organizzativa è garantita dalla federazione, l'autonomia è garantita dalle norme. Ci auguriamo ci siano le condizioni per assicurare la regolare ripartenza dei campionati". Discorso a parte per quanto riguarda l'arbitro Gavillucci, dipendente di un bookmaker: "E' opportuno - per Abete - che federazione e Aia possano fare un ulteriore approfondimento. Penso che bisogna scindere chi rispetta le norme da chi lavora fuori dalle norme; poi c'e' un discorso sulla norma, se è ottimale o se può essere migliorata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Figc: "Giustizia prima di Ferragosto"

VeronaSera è in caricamento