Federalismo, bene il lago ma la montagna in ginocchio

Sono 38 i Comuni che non vedranno alcune beneficio, vedendo i propri finanziamenti ridursi

Federalismo, bene il lago ma la montagna in ginocchio
Federalismo municipale, oggi è il giorno della verità. Dalle 18 è previsto il voto, blindatissimo perché è stata posta la fiducia, ma ormai è cosa fatta. Grandi rivoluzioni all’orizzonte per i finanziamenti: basta trasferimenti da Roma, più responsabilità diretta da parte degli amministratori. Stando ai dati Copaff (Commissione per l’attuazione del federalismo fiscale) la cosa che appare certa è che la nostra città ne ricaverà molti benefici. Si registrerà infatti un 13% in più, cifra non certo esaltante se comparata con altre realtà del veronese. Uno studio del Cgia di Mestre conferma come il federalismo da noi si tradurrà in un guadagno di 62 euro per abitante.

Tornando ai dati della Commissione, le amministrazioni locali che più ci guadagneranno sono i capoluoghi e quelle turistiche. Il Comune di Lazise sarà quello che otterrà il vantaggio maggiore da questo sgravio fiscale, che andrebbe ad ottenere rispetto ai finanziamenti del 2010 un “esagerato” incremento del 569,3%, seguito a ruota da Bardolino grazie ad un aumento del 401%.

Purtroppo, non sarà tutto rose e fiori: dei 98 Comuni della provincia, in 38 non otterranno alcun beneficio, vedendo invece i proprio finanziamenti ridotti. La maglia nera se la aggiudicherà Vestenanova, con un 63.5% in meno rispetto al 2010. Un bel problema, considerata l’emergenza frane che ha costretto ha chiedere un aiuto di 10 milioni. Dolcè, al confine con Trento, subirà un calo del 45%, Sant’Anna d’Alfaedo viaggerà sul -25%, Cologna Veneta scenderà al -10%. Questa “mazzata” potrebbe indurre molte città ad adottare una soluzione di aggregazione, che sembra essere, nello scenario attuale, una soluzione inevitabile. Un ragionamento che potrebbe risultare più difficoltoso per i territori montani, che per loro stessa composizione hanno bisogno di una rappresentanza vicina al territorio.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento