Croce rossa e pompieri per i campi estivi dei teenager

Terza edizione di Campogiovani nel 2011 destinata a ragazzi e ragazze tra 14 e 22 anni

Croce rossa e pompieri per i campi estivi dei teenager

Sono stati presentati stamattina, nella sala Rossa del palazzo Scaligero, i campi estivi programmati dalla Croce Rossa Italiana e dai Vigili del Fuoco di Verona. L'iniziativa si inserisce nell'ambito della terza edizione Campo Giovani per il 2011, organizzato dal Dipartimento della Gioventù del Consiglio dei Ministri e in collaborazione con i Vigili del Fuoco e la Croce Rossa italiana. È destinato a ragazzi e ragazze residenti in Italia, di età compresa tra i 14 ed i 22 anni compiuti alla data di compilazione della domanda, che frequentino istituti scolastici superiori o siano iscritti ai primi anni del ciclo universitario.

L'obiettivo è quello di fare apprendere ai giovani partecipanti nozioni utili, scoprire attitudini, conoscere nuove persone e soddisfare la propria voglia di impegno civile. Campogiovani vuol dire anche una settimana da protagonisti in difesa dell'ambiente, in aiuto alla popolazione e al servizio dell'Italia. “Lodevole è l'iniziativa Campo Giovani dedicata ai ragazzi: manifestazione che quest'anno è giunta con successo alla sua terza edizione- ha spiegato l'assessore al Volontariato e alle Politiche giovanili, Marco Luciani-. Oltre all'ormai consolidata collaborazione con i Vigili del fuoco, la novità di cui andiamo più fieri, è la tenace intesa venutasi a creare con la Croce Rossa, che si è da subito resa disponibile a organizzare due campi estivi. Nell'anno europeo del volontariato, la speranza è che i ragazzi possano dedicarsi con passione a questa nuova esperienza di impegno civile, riscoprendo l'importanza di prendersi cura del proprio territorio”. La speranza dei professionisti della Croce Rossa è di riuscire ad avvicinare i ragazzi ai valori e ai principi di una realtà importante e significativa come quella del volontariato. I campi saranno gestiti dai pionieri che, più vicini per età ed esperienza ai protagonisti dell'iniziativa, avranno come compito fondamentale organizzare attività volte alla sensibilizzazione e alla gestione dei conflitti.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento