rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Interviste

Comincia la scuola, nonni vigile ricevuti in Comune

Benetti: "Il vostro un compito importante dal punto di vista educativo dei ragazzi"

In vista dell’inizio del nuovo anno scolastico, i 51 nonni-vigile che svolgono attività di vigilanza davanti alle scuole cittadine hanno ricevuto questa mattina a palazzo Barbieri il saluto e l’augurio di buon lavoro dal sindaco Flavio Tosi, dell’assessore all’Istruzione Alberto Benetti e dal Comandante della Polizia municipale Luigi Altamura.

“I nonni vigile sono una presenza consolidata e importante sul territorio– ha sottolineato il Sindaco - grazie alla loro disponibilità, l’Amministrazione comunale può fornire ai cittadini un servizio che altrimenti sarebbe economicamente insostenibile; d’altro canto i nonni hanno l’occasione di dimostrare la loro operatività e di sentirsi socialmente utili”.

“Un servizio importante anche dal punto di vista educativo – ha aggiunto l’assessore Benetti- perché crea occasioni di contatto e confronto tra bambini ed anziani”. I nonni-vigile, chiamati anche “vigili dei bambini”, durante l’attività di servizio sono muniti di apposita divisa, berretto e paletta rossa; suddivisi per circoscrizioni territoriali, garantiscono il controllo di una cinquantina di scuole (materne, elementari e medie) del territorio comunale.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comincia la scuola, nonni vigile ricevuti in Comune

VeronaSera è in caricamento