rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Interviste

Coletto rassicura: "Nessun taglio degli infermieri"

L'assessore regionale alla Sanit smentisce le voci circolate nei giorni scorsi: "Non siamo pazzi"

“La Regione non ha alcuna intenzione di tagliare il numero degli infermieri nel proprio sistema sanitario. Stiamo semplicemente avviando un confronto con i sindacati del comparto, ai quali abbiamo inviato degli spunti e degli studi comparativi sui quali cominciar a ragionare, con l’obiettivo, se e dove possibile, di ottimizzare l’utilizzo di queste insostituibili figure professionali”. Con queste parole, l’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto getta acqua sul fuoco rispetto ai timori, circolati nei giorni scorsi, di un taglio del numero degli infermieri nella sanità veneta.

“Non siamo pazzi – aggiunge Coletto – e non abbiamo alcuna intenzione di ridurre i servizi erogati ai nostri ricoverati. Ne consegue che in nessun reparto faremo mancare nemmeno uno degli infermieri necessari. Con i sindacati abbiamo invece intenzione di verificare reciprocamente l’organizzazione complessiva dell’assistenza infermieristica, sia ospedaliera che territoriale, per vedere se e come sia possibile apportare dei miglioramenti e valorizzare il lavoro di tutte le figure delle professioni sanitarie che costituiscono i cardini del nostro sistema”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coletto rassicura: "Nessun taglio degli infermieri"

VeronaSera è in caricamento