Catullo re del low-cost, EasyJet raddoppia le rotte

Nuova tratta per Parigi a partire da 26 euro. Bortolazzi: "Evento importante per il territorio"

Catullo re del low-cost, EasyJet raddoppia le rotte

Il Catullo conferma la sua passione per le compagnie low cost di alta gamma. È stato presentato questa mattina il nuovo collegamento Verona - Parigi Charles de Gaulle servito da EasyJett, in primo network di trasporto aereo in Europa e la terza compagnia in Italia. La rotta, che sarà operativa con tre voli settimanali dal primo febbraio del 2012, avrà un costo che partirà dai 25, 99 euro tasse incluse. Questa è la seconda rotta veronese per il vettore inglese, che va ad affiancarsi alla Verona – Londra Gatwick partita ufficialmente lo scorso 3 giungo.

EasyJet crede fermamente nel progetto Catullo , tanto che Frances Ouseley, direttore per il mercato italiano della compagnia, prevede “di trasportare circa 30 mila passeggeri da e per Parigi nei primi 12 mesi di operazioni”. Questa aspettativa è avvallata dai risultati ottenuti dal collegamento inglese. “Le performance del collegamento con Londra Gatwick sono ottime – ha aggiunto la Ouseley -, con 3 mila e 500 passeggeri trasportati in sole due settimane e più di 20 mila biglietti già acquistati per i prossimi sei mesi”.


Il presidente dell’aeroporto Catullo Fabio Bortolazzi va oltre i risultati prettamente aziendali: “La volontà di EasyJet di crescere a Verona è un evento importante per lo scalo e per il territorio, sia per l’indotto turistico che determinerà sia per il servizio alle nostre imprese che il collegamento potrà offrire”.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento