Allarme caldo, da oggi scatta il Piano prevenzione

Approvato il "Piano caldo 2011" per tutelare le persone a rischio

Allarme caldo, da oggi scatta il Piano prevenzione
La Giunta regionale, nella sua seduta odierna su proposta dell’assessore alla sanità Luca Coletto, con l’assessore alla protezione civile Daniele Stival, ha approvato il “Protocollo 2011 per la Prevenzione delle Patologie da Elevate Temperature nella Popolazione Anziana della Regione del Veneto”, che è pronto a scattare in caso di necessità.

“L’obiettivo – afferma Coletto – è quello di essere quanto più tempestivi possibile nell’attivazione e soprattutto nell’azione di aiuto alle persone in difficoltà e d’intervento nei casi di patologie improvvise, come i colpi di calore”.

Le procedure del “Piano Caldo 2011” prevedono che sia l’Arpav ad emettere, fino al 15 settembre, un bollettino quotidiano sullo stato climatico di 4 aree individuate (montana, pedemontana, continentale e costiera), integrando le previsioni del tempo con il monitoraggio dell’ozono, dell’indice di disagio fisico e della qualità dell’aria. Il Piano comprende anche un “format” contenente le informazioni standard per le Ullss da diffondere alla popolazione con ogni mezzo possibile, ed in particolare “cosa si comunica”, “chi rischia di più”, “consigli pratici”, “cosa fare in caso di colpo di calore”, “chi contattare”.

I destinatari principali del programma sono gli ultrasessantacinquenni, i bambini fino ai 4 anni, i diabetici, chi fa uso di farmaci, ma soprattutto i lavoratori in ambienti esterni o poco ventilati (acciaierie, fonderie, vetrerie). Proprio per questo motivo, i datori di lavoro devono attuare alcune misure di prevenzione, come concentrare il lavoro faticoso nell'orario mattutino e preserale, garantire la disponibilità di acqua nei luoghi di lavoro e mettere a disposizione degli operai mezzi di protezione individuali. 

Nel 2010, secondo il controllo “humidex”, le giornate prive di disagio ambientale sono state 23; quelle con disagio ambientale moderato-elevato 56; quelle con condizioni climatiche pericolose per la salute 13.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento