rotate-mobile
Interviste

Al via Fieracavalli, Romano: "Vetrina per il made in Italy"

Il ministro, insieme al vicesindaco Giacino e al governatore Zaia, ha inaugurato la manifestazione

Il ministro dell'Agricoltura Saverio Romano ha inaugurato questa mattina la 113esima edizione di Fieracavalli. "Una fiera unica al mondo, che rappresenta le eccellenze agricole di un Paese che ha ancora tanto da dimostrare, una vetrina per il made in Italy - ha dichiarato - Fieracavalli è riuscita a dare al cavallo e al suo mondo il ruolo, anche sociale e culturale, che ricopre sul nostro territorio". Insieme a lui il vicesindaco di Verona Vito Giacino, il presidente della Provincia Giovanni Miozzi e il presidente della Regione Luca Zaia, che ha ricordato "la necessità di dare risposte concrete al mondo dell’ippica".

Il presidente di Veronafiere Ettore Riello si è soffermato sui numeri positivi della manifestazione: "La fiera apre oggi con delle presenze elevate in termini di addetti ai lavori e anche di cavalli, che con oltre 3mila esemplari registra un +20% rispetto all’edizione 2010", ha commentato. La manifestazione inaugura con 25 paesi rappresentati tra gli espositori e oltre 45 aree di provenienza dei visitatori. Nella giornata conclusiva la finale di Jumping Verona, unica tappa italiana della Rolex FEI World CUPTM, che quest’anno ha il valore di una finale olimpica, grazie alla presenza in gara dei primi 15 cavalieri del ranking mondiale, capitanati dall’oro olimpico di Pechino Eric Lamaze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via Fieracavalli, Romano: "Vetrina per il made in Italy"

VeronaSera è in caricamento