Abbattuta ex concessionaria, era ritrovo per abusivi

Tosi presenzia alla distruzione di un vecchio edificio frequentata spesso da clandestini

Abbattuta ex concessionaria, era ritrovo per abusivi

Il Sindaco Flavio Tosi ha assistito questa mattina all’inizio dei lavori di abbattimento degli edifici dell’ex concessionaria “Albi Marcellino” in viale Venezia. I lavori di demolizione si prolungherebbero fino al mese di marzo e sulla zona, di circa 6 mila 800 metri quadri, dovrebbero sorgere due palazzi per un totale di 70 appartamenti, con zona verde e parcheggi.


“Nell’agosto scorso la questura ha avvisato il comune di presenze abusive all’interno dell’immobile - ha spiegato Tosi – l’amministrazione ha quindi chiesto immediatamente l’abbattimento dell’edificio; la proprietà ha fortunatamente accolto subito la richiesta, comprendendo la necessità di sicurezza dei residenti del quartiere”. Dal 2007 al 2011 i controlli effettuati dalla Polizia municipale su questa proprietà hanno portato all’identificazione di 150 persone, delle quali 56 denunciate per occupazione abusiva di immobile. Tra questi 21 erano immigrati clandestini.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento