Una tavola rotonda per la lotta all'alcool

Si volger a Marzana venerd prossimo e saluta il mese contro la dipendenza

Una tavola rotonda per la lotta all'alcool
Una tavola rotonda, aperta al pubblico, saluta il mese della lotta contro l’alcol venerdì 30 aprile, dalle 10 alle 12.30 presso la Sala Polifunzionale dell’Ospedale di Marzana, dove ha sede il Centro di Alcologia dell’Ulss 20. Durante la mattinata di lavori, cui parteciperanno tra gli altri il capo del Dipartimento Politiche Antidroga Giovanni Serpelloni e il direttore del centro di Alcologia Gianpaolo Brunetto, verranno analizzati e discussi anche gli ultimi dati relativi al consumo di alcol a livello locale e regionale, con particolare attenzione ai giovani.

Culturalmente accettato, spesso osannato e considerato risorsa anziché pericolosa sostanza psicoattiva quale è, l'alcol rappresenta di fatto un problema per un numero di persone sempre più elevato. Secondo uno studio internazionale, l'alcol sarà la terza causa di disabilità, mortalità e morbilità nei prossimi anni in Italia (Lancet, 2009). Ad oggi, a livello nazionale, i decessi causati dall'alcol sono ben 24.000 l'anno e la spesa per malattia e disabilità alcolcorrelate equivale al 3 per cento del PIL. Inoltre, l'abuso di bevande alcoliche è oggi la causa del 25% della mortalità giovanile dei ragazzi e del 10% di quella delle ragazze. In Italia la mortalità per incidente stradale correlata al consumo di alcol viene stimata tra il 30% e il 50% del totale degli incidenti. A livello locale, secondo gli ultimi dati ufficiali del Report 2009 della Regione, la situazione è ancora più sconfortante. Le persone alcol-dipendenti seguite dai Servizi di Alcologia delle Ulss 20, 21, 22 sono state infatti 1.744, rispetto agli 11.827 del Veneto.

Verona rappresenta così la terza città dopo Treviso e Padova per numero di utenti in carico. E a preoccupare non è solo la quantità delle persone, sia uomini che donne, che hanno con l'alcol un rapporto problematico ma anche l'età dei consumatori che negli ultimi anni si è abbassata in modo esponenziale. Aprile è stato il mese della lotta contro l'alcol e per discutere e fotografare la situazione, il Dipartimento delle Dipendenze dell'Ulss 20 di Verona ha organizzato una tavola rotonda che analizzerà il problema della dipendenza da alcol sotto vari punti di vista. Tra i temi su cui verrà focalizzata l'attenzione, il problema del consumo di alcol tra i giovani in Veneto e i danni che questo consumo provoca al cervello degli adolescenti. Inoltre, un focus importante sarà quello dedicato al rapporto tra genitori che hanno un consumo problematico di alcol e i figli.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento