Un nuovo istituto alberghiero per Valeggio sul Mincio

Il presidente della provincia Giovanni Miozzi presenzia alla cerimonia di presentazione della scuola

Un nuovo istituto alberghiero per Valeggio sul Mincio

Oggi, presso il cantiere di via Casa Montalina a Valeggio sul Mincio, il presidente Giovanni Miozzi e l'assessore alle Politiche per l'Istruzione Marco Luciani hanno partecipato alla cerimonia di posa della prima pietra per la realizzazione della nuova sede dell’istituto professionale  alberghiero “Luigi Carnacina”.

Erano presenti per il Comune di Valeggio: il sindaco Angelo Tosoni; il videsindaco Andrea Vesentini; l'assessore all'Istruzione e al Sociale Marco Dal Forno. “Il comune di Valeggio si è meritato questo nuovo plesso scolastico. –sottolinea Miozzi- La costruzione della nuova sede dell'alberghiero era sentita come un dovere verso una comunità che negli ultimi anni ha fatto passi da gigante nel settore turistico. Basta guardare alle numerose attività enogastronomiche, ai ristoranti e alle strutture di ricezione turistica che ormai rappresentano un significativo punto di riferimento per un turismo di nicchia.  Il percorso amministrativo che ha portato all'inizio dei lavori della scuola è stato lungo e tortuoso, ma l'attuale amministrazione provinciale ci ha creduto fino in fondo. Abbiamo dialogato con le parti coinvolte e, lavorando tutti assieme, siamo giunti a questo traguardo. Mi auguro che la determinazione dimostrata da tutti gli amministratori sia di esempio per questi ragazzi, aiutandoli ad affrontare le sfide del futuro”.


I lavori porteranno ad un importo complessivo di più di 8 milioni di eruro e termineranno a maggio del 2013. “Negli ultimi anni ci sono stati alcuni periodi di stallo che siamo riusciti a superare grazie anche all'aiuto degli stessi studenti dell'istituto. La disponibilità al dialogo dimostrata da questi ragazzi è lodevole e dimostra, ancora una volta, che la pazienza e il buon senso vengono sempre premiati. Valeggio potrà così usufruire di un plesso scolastico moderno e funzionale, che porrà fine al disagio attuale che vede l'istituto dislocato in più sedi” conclude Luciani

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento