Un documentario racconta la II guerra mondiale sul Garda

Presentato in Provincia un film sul tunnel vicino al lago nel quale si costruivano armi

Un documentario racconta la II guerra mondiale sul Garda

E' stato l’assessore provinciale alla Cultura Marco Ambrosini a presentare, al palazzo Scaligero, il documentario “Tunnel Factories - Armi Segrete e Convenzionali costruite nelle gallerie del Lago di Garda durante la Seconda Guerra Mondiale: i documenti, le interviste, i luoghi della memoria”. Il documentario, realizzato dall’Associazione Culturale Storia Viva con il patrocinio della Provincia di Verona, sarà proiettato questa sera al Circolo Ufficiali dell’Esercito Italiano di Verona in Corso Castelvecchio.

Il video racconta l’ultimo periodo della Seconda Guerra Mondiale focalizzando l’attenzione sui tunnel sotterranei in cui le industrie tedesche trasferirono la loro produzione bellica. Il regista Quattrina ha voluto raccontare la storia di queste gallerie, attraverso le testimonianze di documenti e di chi vi ha lavorato, a 65 anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, perché ancora poco conosciuta. Per informazioni: www.storiavivai.jimdo.com, www.mauroquattrina.jimdo.com.


“Questo documentario ha una valenza significativa perché racconta i “retroscena” della Seconda Guerra Mondiale visti anche dagli occhi di chi ha vissuto e sofferto quel periodo e quelle circostanze, coloro che in quei tunnel vi hanno effettivamente lavorato, trascorrendo parte della loro vita - ha detto Ambrosini -. Sono convinto che iniziative come queste arricchiscono il patrimonio storico-culturale del nostro territorio e allo stesso tempo ci ricordano le verità, i luoghi e gli orrori della guerra, che dobbiamo sempre tenere a mente quale insegnamento ed ammonimento di vita”.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento