Successo per l'assise sul turismo di Lazise

Pozzani: "Incontro talmente positivo che stiamo gi pensando di riconvocarlo"

Successo per l'assise sul turismo di Lazise

Si è conclusa ieri a Lazise la prima assise dell’ospitalità italiana, appuntamento nazionale dedicato al tema dell’ospitalità che ha riunito enti ed amministrazioni pubbliche d’Italia operanti nel settore dell’accoglienza turistica. Erano presenti 25 province di 13 regioni italiane ma anche organismi strumentali e operatori degli uffici di informazione ed accoglienza turistica (Iat).
 
Lo scopo della prima assise nazionale era di consolidare i rapporti interregionali e interprovinciali per definire nuove azioni necessarie alla crescita complessiva del sistema turistico pubblico. Così l'assessore al Tursimo Ruggero Pozzani: "L'incontro è stato talmente positivo che gran parte dei partecipanti ci ha chiesto di riconvocarlo l'anno prossimo. La gestione dell'accoglienza è regionale ma da sola non serve. Uniformare le pratiche e scambiarsi le informazioni migliora il servizio".


Il docente di marketing Giancarlo Dall'Ara ha messo poi in luce l’importanza dell’accoglienza turistica come valore aggiunto di un territorio, ancor più della promozione. Ad essa ancora troppe poche realtà locali dedicano iniziative significative, ritenendola una normale procedura operativa più che una strategia da sfruttare a partire dal rapporto con l’intero territorio. Da qui la necessità di avviare campagne di sensibilizzazione che coinvolgano gli attori turistici in un’attività che è sempre più marketing relazionale, capacità di ascolto e coinvolgimento attivo del turista nella zona ospitante.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento