rotate-mobile
Gossip

San Martino, il sindaco contro il Pd: "Bugie su Ca' del Bue"

Avesani si scaglia contro il consigliere regionale Bonfante: "Crtitica senza proporre nulla"

Non sono piaciute al sindaco di San Martino Buon Albergo Valerio Avesani le accuse espresse da Franco Bonfante, consigliere regionale del Partito democratico e vicepresidente regionale, all’assemblea pubblica su Ca’ del Bue promossa dal partito democratico. "I tre sindaci si oppongono all’inceneritore per avere consenso", aveva detto Bonfante. Avesani rigetta le accuse al mittente e punta il dito contro il Pd: "I politici del partito democratico sono tutti uguali: da quelli a livello nazionale, passando dalla Regione, come nel caso dello stesso Bonfante, fino ad arrivare a coloro che a San Martino Buon Albergo stanno nelle file della minoranza. Da tutte queste persone stiamo ancora aspettando una proposta concreta su Ca’ del Bue. La verità è che sono solo capaci di criticare, di mentire alla gente con temi pretestuosi che regolarmente vengono smontati dai fatti, solo per apparire sui giornali e far così ricordare che esistono ancora".


"Da questa sinistra i cittadini non possono aspettarsi nulla, di sicuro non proposte valide e significative per migliorare, come nel caso di Ca’ del Bue. Perché Bonfante e i componenti del Pd sanmartinese non ci fanno sapere la loro soluzione all’inceneritore? Se hanno delle idee efficaci ben vengano, sono disponibile a discuterne- continua Avesani-. Noi sindaci invece siamo stati chiari: abbiamo puntato fin da subito sulla raccolta differenziata spinta, dando il buon esempio, ma soprattutto ottenendo risultati davvero positivi, che nel caso di San Martino Buon Albergo hanno permesso di risparmiare sulla tariffa dei rifiuti". Un altro tema importante in più occasioni sollecitato dai primi cittadini di San Martino Buon Albergo, San Giovanni Lupatoto e Zevio, è quello del Polo Ambientale Integrato. "Anche ieri ci siamo riuniti per discuterne. Questi sono i fatti e non le chiacchere propagandate alla sinistra. Se Bonfante si schiera contro noi sindaci significa che è favorevole all’inceneritore». La verità, secondo Avesani, è che "a Bonfante dà fastidio che nel Pdl venga dato spazio alla dialettica, cosa che forse non può avvenire nel Partito democratico. Per fortuna nel nostro partito ognuno può esprimere la propria opinione e sostenere fino in fondo le proprie idee".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Martino, il sindaco contro il Pd: "Bugie su Ca' del Bue"

VeronaSera è in caricamento