rotate-mobile
Gossip

Rosaro boccia il progetto della Torre eolica

Il sindaco ha spiegato che il progetto solo una proposta che va esaminata

Gli abitanti di Rosaro bocciano in pieno il progetto della pala eolica.


La torre eolica è stata proposta dal sindaco di Cerro Luca Scala e, secondo l’idea originaria, dovebbre essere costruita sul monte Tregnago ad un tiro di schioppo dalla frazione di Grezzana. L’impianto sarebbe sperimentale e dovrebbe sfruttare il vento per soli tre o quattro anni, in modo da poterne verificare l’effettiva resa. I residenti di Rosaro, quindi, non ci stanno e sono sul piede di guerra, preoccupati soprattutto per i cantieri, i rumori ed i disagi che l’installazione creerà. Ulteriori preoccupazioni sono destate anche dall’impatto ambientale, visivo, paesaggistico e acustico che l’impianto avrà auna volta ultimato. Investito dalle polemiche, il sindaco di Cerro, Luca Scala, non si è scomposto. “Siamo a livello di proposta e ognuno può avere la sua opinione. Mi piace il confronto e proprio per non farne una decisione solo di Consiglio comunale ho investito dell’argomento, in maniera trasparente, prima la popolazione di Cerro e poi quella della frazione Praole, a cui giustamente si sono uniti i residenti di Rosaro, frazione di Grezzana confinante con il nostro Comune”, ha spiegato Scala.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosaro boccia il progetto della Torre eolica

VeronaSera è in caricamento