Pastrengo, ecco i fondi per la nuova rotatoria

Dalla Provincia 68mila euro per l'incrocio tra la provinciale 27 e la 29

Pastrengo, ecco i fondi per la nuova rotatoria

Partiranno a breve, nel comune di Pastrengo, i lavori per la realizzazione e la gestione di opere di completamento per l'incrocio tra lastrada provinciale 27, detta “Napoleonica”, e la strada provinciale 29, “del pozzo dell'amore”. Il progetto esecutivo, già avviato nell'agosto 2008, prevedeva la costruzione di una rotatoria che ora vedrà la luce anche grazie alla Provincia di Verona che ha deliberato la sua disponibilità ad eseguire le opere di costruzione di circa 120 metri di marciapiede e la realizzazione dell'impianto di pubblica illuminazione per l'incrocio. All'amministrazione di Pastrengo sarà deputata la manutenzione ordinaria e straordinaria del servizio di illuminazione, del marciapiede e dell'area interna alla rotatoria con particolare riguardo circa la pulizia, la sistemazione della pavimentazione e della segnaletica.

“Siamo qui per firmare l'accordo di programma tra la Provincia di Verone e il Comune di Pastrengo per una importante opera stradale" annuncia l'assessore alla Progettazione viabilistica, Andrea Bassi "Ancora una volta siamo disponibili ad andare incontro alle necessità dei comuni presenti sul suo territorio. Con l'accordo, infatti, la Provincia si impegna a coprire i costi per la realizzazione del marciapiede e dell'illuminazione pubblica per ammontare totale di circa settantamila euro".


Soddisfatto il sindaco di Pastrengo, Mario Rizzi: “L'intersezione sulla quale ora è costruita la rotatoria era estremamente pericolosa: gli incidenti stradali erano quasi all'ordine del giorno. La rotonda, perciò, rappresenta un'opera fortemente attesa e desiderata dai cittadini ai quali ora è garantita la necessaria sicurezza per attraversare l'incrocio”.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento