rotate-mobile
Gossip

Pal, arriva il via libera per il progetto dell'acquedotto

Approvato dalla Aato la costruzione della nuova rete idrica. Costo totale un milione e 400mila euro

Palù avrà il suo acquedotto. Lo ha approvato in sede di Consiglio di amministrazione l’autorità d’ambito, che ha detto sì al progetto proposto dalla sua società di gestione, Acque Veronesi. I lavori in totale costeranno 1 milione e 400mila euro, e godranno di un finanziamento regionale, pari a 897mila euro. Allo stato attuale l’intero comune di Palù risulta sprovvisto di una rete di distribuzione idrica, e tale mancanza finora è stata sopperita dalla presenza di pozzi privati. Ogni nucleo abitativo, quindi, l’acqua la traeva proprio da un pozzo privato.

L’intervento di Acque Veronesi ha lo scopo di realizzare ex novo la rete di acquedotto di Palù, che attualmente risulta completamente privo di servizio. Per farlo sarà necessario allacciarsi alla rete idrica più vicina: quella di Zevio, che per questo motivo dovrà essere adeguata.

I lavori di Acque Veronesi si possono suddividere, semplificando, in tre fasi: la sostituzione di una condotta di acquedotto a Zevio (lunga circa un chilometro e mezzo), la posa di condotte a Palù (per più di due chilometri), e infine la realizzazione delle reti di distribuzione all’interno del comune di Palù (per una lunghezza di altri due chilometri circa). Le opere che Acque Veronesi andrà a realizzare permetteranno l’allacciamento alla nuova rete di acquedotto di circa 350 nuove utenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pal, arriva il via libera per il progetto dell'acquedotto

VeronaSera è in caricamento