rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Gossip

Nuova risonanza magnetica a Bussolengo

Lopera stata finanziata dalla Regione e da un contrinuto della Fondazione Cariverona

La Giunta regionale, nella sua seduta odierna su proposta dell’assessore alla sanità Luca Coletto, ha dato via libera ad un progetto dell’Ulss 22, che porterà all’acquisizione ed all’alloggiamento di una risonanza magnetica nucleare presso l’ospedale di Bussolengo.

L’opera ha un costo complessivo di 904 mila euro, dei quali 400 mila coperti da un contributo della Fondazione Cariverona; 463 mila 518 reperiti dalla Regione all’interno dei fondi nazionali ex articolo 20 per gli investimenti in sanità; il rimanente a carico dell’Ulss. L’acquisto del modernissimo macchinario ha già avuto il via libera anche dalla Crite (Commissione Regionale per l’Investimento in Tecnologia ed Edilizia). Il provvedimento sarà trasmesso al Ministero della Salute per l’attivazione del finanziamento ex articolo 20.


“Per l’ospedale di Bussolengo – sottolinea Coletto – si tratta di un importante progresso tecnologico, che rafforzerà e modernizzerà i servizi diagnostici offerti agli utenti. Ringrazio in modo particolare la Fondazione Cariverona, il cui contributo è stato prezioso per il raggiungimento dell’obiettivo. Anche in una particolare contingenza economica, che vede in tutta Italia la necessità di ottimizzare al massimo le risorse contenendo la spesa è molto importante non perdere ogni occasione per mettere a disposizione dei cittadini ogni aggiornamento tecnologico possibile, perché disporre di attrezzature moderne è garanzia del mantenimento di un’elevata qualità complessiva del nostro sistema sanitario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova risonanza magnetica a Bussolengo

VeronaSera è in caricamento