rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Gossip

Montorio, cambio al vertice delle Forze operative militari

Il generale Tarricone prender il comando del Comfoter al posto del genarale Novelli

Il Comando operativo forze terrestri dell'esercito cambia guida. E' prevista per oggi la cerimonia di avvicendamento, nella caserma “Duca” di Montorio alla presenza del Capo di Stato maggiore Giuseppe Valotto, tra i generali di Corpo d'armata, Armando Novelli e il suo successore Francesco Tarricone. Il picchetto d'onore, a cui presenzieranno le massime autorità civili e militari scaligere e della regione Veneto, vedrà schierate nel piazzale della caserma, sede dell’85esimo reggimento addestramento volontari, le bandiere di guerra del terzo reggimento alpini e del quarto reggimento alpini paracadutisti, la fanfara della brigata Alpina “Taurinense” ed un reggimento composto da tre battaglioni di formazione in rappresentanza delle armi e specialità delle Forze operative terrestri.

Il Generale Novelli lascia l'incarico dopo circa tre anni di intensa attività alla guida degli oltre 80mila uomini e donne che compongono le Forze Operative Terrestri e dopo 44 anni di servizio, di cui 27 svolti al comando di reparti dell’Esercito in patria ed all’estero. Tra le esperienze internazionali Novelli conta il comando della brigata “Taurinense” in Bosnia, l’incarico di capo della cellula nazionale presso il comando centrale statunitense di Tampa, in Florida, durante le fasi iniziali dell’operazione "Enduring Freedom", ed il vice comando del Corpo d’armata multinazionale in Iraq.


Il Generale Tarricone ha lasciato da pochi giorni la guida del secondo Comando delle Forze di difesa, con sede a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, da cui ha diretto le operazioni “Strade sicure” nel sud Italia e nelle isole, “Strade pulite” in Campania e “Montaguto” in provincia di Avellino per il ripristino della viabilità stradale e ferroviaria fra Campania e Puglia, interrotta da una frana nell’aprile 2010. Nel suo curriculum si annoverano l’incarico di addetto militare per l’esercito e vice consigliere militare presso la rappresentanza permanente d’Italia alle Nazioni Unite a New York, il comando della brigata meccanizzata “Centauro” a Novara, la direzione del Dipartimento relazioni internazionali e Sicurezza del Ri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montorio, cambio al vertice delle Forze operative militari

VeronaSera è in caricamento