Migliora il servizio idrico in tre comuni della bassa

Acque Veronesi ha investito 340mila euro per la rete idrica di Bevilacqua, Bonavigo e Veronella

Migliora il servizio idrico in tre comuni della bassa

Acque Veronesi continua la sua opera di miglioramento della rete idrica con un importante investimento in tre comuni del Basso veronese. L’azienda consortile a totale proprietà pubblica che gestisce il servizio idrico integrato, nell’ambito delle varie opere che sta portando avanti, ha infatti appaltato in questi giorni importanti interventi di miglioramento dell’acquedotto a Bevilacqua, Bonavigo e Veronella. Si tratta di opere che hanno un valore complessivo di 340.000 euro per le quali è stato siglato il contratto il 15 aprile scorso ed i cui lavori verranno consegnati alla ditta che ha vinto la gara, si tratta della Beozzo Costruzioni srl di Villabartolomea, il 2 maggio prossimo.

Si tratta di lavori che saranno tutti volti a migliorare la distribuzione dell’acqua, grazie alla sostituzione di tubazioni già esistenti che erano sottodimensionate od obsolete con nuove condotte realizzate con materiale tale da garantire una maggiore durata e funzionalità dell’acquedotto. Tubi che tutti hanno un diametro molto più consistente di quello esistente e, quindi, sono in grado di permettere una defluizione delle acque ottimale. A Bevilacqua Acque Veronesi interverrà in due strade. In via Santa Lucia, dove ci sarà il rinnovamento delle tubazioni in un tratto lungo 450 metri, ed in via Basse Castelletto, dove la stessa operazione interesserà poco meno di 600 metri di condotta.

Due le strade interessate dalle opere anche a Bonavigo. Si tratta di via Matteotti, in cui si interverrà per un tratto lungo circa 1.000 metri, e via Borgoletto, in cui si poseranno 550 metri di nuovi tubi con due diversi interventi. Per quanto riguarda Veronella ad essere oggetto dei lavori di Acque Veronesi sarà via Miega, dove, in due fasi, verrà rinnovato un tratto di acquedotto lungo quasi 700 metri.


“Queste operazioni – afferma Anna Leso, la presidente di Acque Veronesi - rientrano in un piano di investimenti dal valore totale di quasi 20 milioni di euro che Acque Veronesi sta portando avanti anche con lo scopo di rendere più efficiente il servizio di acquedotto. Un servizio grazie al quale è possibile portare nelle case dei cittadini acqua sicura, di qualità ed il cui uso per scopi alimentari è consigliabile anche dal lato economico, visto che bere l’acqua di rubinetto al posto di quella in bottiglia permette alle famiglie di risparmiare centinaia di euro ogni anno”

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento