rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Gossip

In Provincia incontro con l'associazione Telefono Rosa

Il presidente della commissione Cultura Castelletti: "In prima linea contro la violenza domestica"

Il Telefono Rosa è un patrimonio e un orgoglio per la città di Verona perché svolge un servizio per la città di Verona e per le donne di Verona”. Così è stata presentata in sala Rossa della Provincia l’associazione Telefono Rosa: “donne vittime di violenza fuori e dentro le mura domestiche”.

Per questo interessante incontro erano presenti la Presidente di Telefono Rosa la Dott.ssa Avv. Sara Gini, la Presidente della commissione Pari opportunità della Provincia Antonia Pavesi e la Dott.ssa Cristina Benocci, ispettore della Polizia Giudiziaria della Procura“.


Questa associazione è consociata con i telefoni Rosa delle altre città italiane - ha spiegato Sara Gini-. Il telefono rosa offre alle donne informazioni sui loro diritti, dà consulenze legali e psicologiche gratuite, dà informazioni sui servizi pubblici e privati, promuove iniziative a favore delle donne. Tra le varie iniziative - ha spiegato Sara Gini, è stato aperto anche uno Sportello di consulenza e ascolto per le donne vittime di violenza. Uno sportello gestito con oltre venti volontari”. Un lavoro molto apprezzato anche dalla Provincia che per voce del presidente della commissione Cultura Ivan Castelletti si è complimentato con Telefono Rosa per il lavoro svolto. “Anche la Provincia farà la propria parte per sostenere l’attività delle associazioni che lavorano per le pari opportunità- ha detto Castelletti-. La delega per le Pari Opportunità è seguita direttamente dal Presidente Giovanni Miozzi e questo è testimonianza dell’importanza che viene data a questo settore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Provincia incontro con l'associazione Telefono Rosa

VeronaSera è in caricamento