rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Gossip

Il sogno americano in scena al teatro Impiria di Minerbe

Chiude la rassegna teatrale del comune della bassa veronese con lo spettacolo "America"

Sabato 3 marzo, si chiude la stagione teatrale di Minerbe che ha coinvolto alcune delle maggiori compagnie del territorio. Il teatro Impiria chiudere la rassegna, con il suo ultimo spettacolo "America", un testo di Raffaello Canteri che vede in scena l’attore Guido Ruzzenenti accompagnato ancora una volta dall’acoustic duo di Stefano Bersan e Antonio Canteri, per la regia di Castelletti.

 “America” racconta la vera storia di una famiglia che dalla Lessinia emigra in California, in una landa desolata chiamata Hollywood per fare i mandriani e divenire infine miliardari. Uno spaccato di 100 anni di storia americana attraverso tre generazioni, dai pionieri all’antiproibizionismo, dai contestatori figli dei fiori alla superpotenza mondiale di oggi. E’ la storia di Giovanni Giacopuzzi che emigra dalla fame di S.Anna D’Alfaedo per fare il mandriano, il cow-boy, in California. Negli anni 30 e 40, suo figlio Lindo si sente americano a tutti gli effetti e serve il suo paese facendo il poliziotto a Los Angeles e combattendo la mafia italiana, in lotta con i più noti gangster. Giovanni rappresenta un popolo alla ricerca di una vita migliore e Lindo è l’incarnazione del grande sogno americano pienamente realizzato, nutrito di forti certezze e di un’incrollabile fede nel futuro. Ma il figlio di Lindo, John, al contrario, sul finire degli anni 60 segue le inquietudini e le velleità rivoluzionarie dei figli dei fiori. Ma poi negli anni 80 farà l’imprenditore di successo, riciclando rifiuti urbani. Alla fine John intraprende un viaggio in Italia, alla ricerca delle proprie radiciTre visioni dell’America.

L’America dei pionieri che scoprono il Far West. L’America degli americani che difendono il sogno americano. L’America dei nipoti che contestano e poi riscoprono le loro origini di popolo di emigranti. Uno spaccato di paesaggio che cambia nel corso del secolo, dalla realtà bucolica e contadina dell’inizio alla megalopoli attuale, dalla semplicità della vita alla complessità e alle finzioni hollywoodiane. Una narrazione intensa, costruita con le parole e con la musica che accompagna i personaggi. Tutto il viaggio nel tempo è infatti evidenziato da una antologia musicale senza precedenti eseguita eccezionalmente vivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sogno americano in scena al teatro Impiria di Minerbe

VeronaSera è in caricamento