rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Gossip

Il Pd attacca: "Non levate i letti agli anziani"

A Marzana 80 posti letto della casa di riposo passeranno al Polo riueducativo

L’ospedale di Marzana è, ancora una volta, al centro di un’aspra polemica. Motivo del contendere, questa volta, sono i posti letto che, secondo un recente provvedimento della Regione e dell’Ulss 20, dovrebbero essere “spostati” dall’Istituto Assistenza Anziani al Polo riabilitativo. Questo nell’ottica del potenziamento del Polo stesso, cosa che l’ex assessore Elio Pernigo, oggi impegnato nell'attività del Pd, considera positiva, ma non a spese della casa di riposo.

Attualmente la casa di riposo ha a disposizione 114 posti letto, più altri sei riservati a pazienti in stato vegetativo irreversibile. L’obiettivo del Ulss è quello di “recuperare” 78 posti letto dalla casa di riposo per assegnarli al potenziamento del Polo riabilitativo, che adesso possiede già 56 letti. Con questa mossa l’ Istituto Assistenza Anziani si ritroverebbe con meno di 40 posti, “una situazione obiettivamente non gestibile, sia per una questione di costi, che diventerebbero troppo alti in relazione alle entrate, che logistica”, ha aggiunto Pernigo. Infatti gli anziani sarebbero costretti a trasferirsi in altre strutture, come ad esempio Villa Monga, e l'Istituto richierebbe di chiudere.

Il problema è la mancanza di programmazione – ha concluso l’ex assessore. – Per potenziare il Polo riabilitativo si sarebbe dovuto recuperare gli spazi fatiscenti dell’ospedale senza intaccare la funzionalità della casa di riposo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd attacca: "Non levate i letti agli anziani"

VeronaSera è in caricamento